Mod a pagamento? Ecco l'iniziativa degli sviluppatori di ARK: Survival Evolved

Un esempio per il futuro?

ARK: Survival Evolved, come buona parte dei giochi in accesso anticipato da parecchio tempo, è un progetto che fa inevitabilmente discutere ma quest'oggi non vogliamo parlare dello sviluppo di questo titolo ma di un'iniziativa dei suoi sviluppatori.

Come riportato da PC Gamer, Studio Wildcard ha dato il via a un progetto che punta a sostenere il lavoro di quindici modder con uno stipendio mensile di $4000. In questo modo i modder potranno portare a termine il lavoro su alcune mod particolarmente popolari senza doversi preoccupare dei costi necessari per la loro creazione.

1

Si tratta di un'interessante opportunità per coprire completamente i costi del proprio lavoro senza richiedere assolutamente nulla ai giocatori, una questione quest'ultima che continua a far discutere anche personalità particolarmente importanti come il cofondatore di Valve, Gabe Newell.

Per i modder che collaboreranno con Studio Wildcard è anche un'occasione davvero importante per cercare di dare il via a una carriera in questo settore.

Cosa pensate di questa iniziativa? Vi sembra una soluzione interessante?

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza