Dota 2: le pulizie di primavera nel nuovo update

Nuove feature, bugfix e bilanciamenti per il MOBA Valve.

L'aggiornamento verte appunto sulle "pulizie di primavera" che la software house effettua al codice del gioco, portando principalmente bugfix e miglioramenti all'usabilità di Dota 2. Questa volta Valve si è superata: lo Spring Cleaning Update porta con se anche la patch di bilanciamento 7.08, un minor update atto a bilanciare alcuni oggetti ed abilità degli eroi.

Elenchiamo i punti salienti di questo aggiornamento:

  • Nuovo profilo giocatore: l'interfaccia personale di ogni player è ora più personalizzabile e ricca di dettagli come i risultati degli ultimi match o le migliori performance con ogni eroe,
  • Notifiche di cambiamento: accanto agli eroi od agli oggetti modificati, un piccolo punto esclamativo ci informa di leggere con attenzione il loro effetto in quanto alterato dalla patch;
  • Allenamento last hit: una mappa dove allenarci a dare l'ultimo colpo ai creep efficacemente con ogni eroe ed ogni oggetto a disposizione;
  • Notifica buyback migliorata: la notifica di un buyback è ora maggiormente visibile. Ve la siete comunque persa? Premendo ALT rimarrà visibile per altri 45 secondi;
  • Tab del circuito professionistico nella modalità spettatore: la strada verso l'International è costellata da tornei major e minor da seguire; grazie a questa tab le partite di questo tipo saranno visibili ed evidenziate quanto meritano;
  • Condivisione item nella fase strategica: basta elemosinare i tango e le ward, con questa funzione potremo condividere gli oggetti consumabili già nella fase strategica del gioco (durante la selezione eroi);
  • Status teleport della squadra: premendo il tasto ALT sarà possibile visualizzare lo stato del teletrasporto degli alleati sotto la loro icona; questo vale anche per i travel boots;
  • Danni alle torri visibili: finalmente non si dovrà più andare a spanne cercando di capire quanti danni stiamo effettuando alle strutture, esso sarà visibile chiaramente in sovra impressione.
  • 6 Mesi di ban dal matchmaking: una novità non molto piacevole ma sicuramente necessaria in alcuni casi estremamente gravi di rompiscatole;
  • Matchmaking basato sulla lingua: non una vera novità ma l'algoritmo di matching basato sulla lingua utilizzata ingame per comunicare è stato ulteriormente migliorato;
  • Icona degli alleati con oggetti nel currier: per capire dove indirizzare il currier dopo averlo usato una comoda icona indicherà il proprietario degli altri oggetti trasportati da esso;
  • Nuova interfaccia per le custom maps: il browser delle custom maps è stato migliorato per non escludere nessuna delle tantissime (e validissime) modalità alternative al gioco principale create dalla community;
  • Penalità nel matchmaking delle custom maps: ora non sarà più possibile uscire dalle partite cusom senza nessun rimpianto, verrà assegnata una penalità sul matchmaking come un abbandono durante la modalità classica;
  • Server dedicati per tutte le custom maps: nessuna distinzione, ora sarà possibile godere a pieno di ogni custom map senza lag;
  • Livelli di difficoltà dei campi neutrali: sulla mini mappa saranno visibili icone differenti a seconda del livello di difficoltà dei campi neutrali;
  • Ready check per il party: in caso un nostro team mate sia andato momentaneamente altrove e noi non lo sapessimo sarà possibile lanciare questo check per controllare che tutti siano pronti ad accettare l'eventuale partita trovata dal matchmaking;
  • Filtro amici attivi: la lista amici è sempre piena ma quanti giocano a Dota 2? E quanti ci hanno giocato ancora di recente? Questo filtro ce lo mostrerà facilmente;
  • Teleport colorati: oltre alla rappresentazione dell'eroe che si sta teletrasportando ora anche l'effetto del teletrasporto rispecchierà il suo colore ingame;

Per quanto riguarda la lunghissima lista dei fix e degli aggiornamenti di bilanciamento, vi rimando alla pagina principale dell'update consultabile attraverso il sito ufficiale del titolo.

Contenuti correlati o recenti

AESVI lancia la Guida agli eSports

Tutto ciò che c'è da sapere sul mondo dei videogiochi competitivi.

A seguito del caso Blitzchung, Riot ed ESL chiedono ai giocatori professionisti di non parlare di "temi sensibili" pubblicamente

Epic Games invece "supporta il diritto di esprimere la propria opinione su questioni politiche e diritti umani".

FIFA 20: il sito ufficiale di EA svela per errore dettagli personali dei giocatori

I giocatori hanno notato il problema mentre si iscrivevano alle Global Series di FIFA 20.

Articoli correlati...

ArticoloInvestire negli esport: stabilire resilienza in un ambiente volubile - articolo

il CEO di New Wave Esports, Daniel Mitre, sul fascino delle squadre in contrapposizione alla sostenibilità delle piattaforme.

In appena 2 anni Fortnite è diventato il secondo titolo con i più alti premi in denaro

Superando un mostro sacro come Counter Strike: Global Offensive.

La FIGC conferma lo sbarco negli eSport e vara la eNazionale in vista del Campionato Europeo UEFA 2020

Al via la seconda tappa di selezione della Nazionale di eFoot Azzurro che rappresenterà l'Italia nel campionato calcistico virtuale di PES 2020.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza