Come riporta Nintendoinsider.com, Shinya Takahashi di Nintendo ha condiviso un importante aggiornamento che riguarda lo sviluppo di Metroid Prime 4 per Nintendo Switch.

"Grazie mille per aver giocato ai giochi Nintendo. Oggi volevo fornirvi un aggiornamento su Metroid Prime 4, il nuovo titolo della serie Metroid Prime", spiega Takahashi.

"Comprendiamo profondamente la grande attesa dei fan della serie Metroid Prime per questo titolo. Lo abbiamo abbiamo capito soprattutto dalle parole appassionate dei fan che abbiamo ascoltato quando lo abbiamo annunciato per la prima volta".

"Fin dall'annuncio, non siamo stati in grado di darvi un aggiornamento ma come risultato del continuo sviluppo da quel momento dobbiamo farvi sapere che gli attuali progressi nello sviluppo non hanno raggiunto gli standard necessari per un sequel della serie Metroid Prime".

"Nintendo cerca sempre la massima qualità nei giochi; e nella fase di sviluppo, ci sfidiamo e confrontiamo per capire se il gioco è all'altezza. Se non siamo soddisfatti della qualità, non siamo in grado di consegnarlo ai nostri clienti con fiducia e il gioco non sarà all'altezza delle aspettative dei nostri fan".

"Da questa prospettiva, abbiamo dovuto prendere una decisione difficile come team di sviluppo. Abbiamo deciso di riesaminare la struttura di sviluppo stessa e cambiarla".

"In particolare, abbiamo deciso di far collaborare il produttore Kensuke Tanabe con lo studio che ha sviluppato la serie originale Metroid Prime Retro Studios e riavviare lo sviluppo fin dall'inizio. Collaborando e sviluppando con Retro Studios, crediamo di poter fare di questo gioco qualcosa che soddisfi le aspettative dei nostri fan".

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.