In Cina sono state approvate le licenze per una serie di nuovi titoli, per la precisione 95 licenze per altrettanti giochi, ma tra questi non vi traccia di PUBG e Fortnite, riporta Gamesindustry.

Nella lista di titoli ammessi possiamo scorgere due giochi per mobile di Tencent e uno di NetEase, ed sorprendente come Tencent stia ancora aspettando l'approvazione dei titoli del momento, ovvero proprio i due celebri battle royale PUBG e Fortnite.

sony_and_tencent_have_struck_a_music_distribution_deal_for_china_600x450

Vi sono delle demo per le versioni mobile dei giochi, ma per poter monetizzare e permettere le microtransazioni necessaria l'approvazione dell'organo cinese che regolamenta questo mercato. Si tratta dunque di due giochi estremamente importanti dal punto di vista finanziario, capaci di generare le entrate pi alte.

Cosa ne pensate delle versioni mobile di PUBG e Fortnite?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.