Per completare The Outer Worlds serviranno all'incirca 40 ore e a confermarlo sono i creatori stessi, i ragazzi di Obsidian Entertainment.

Come riporta PCgamer, The Outer Worlds è un RPG atteso entro la fine dell'anno, e in occasione di un'intervista con Game Informer, il co-director Leonard Boyarsky ha affermato che le dimensioni del gioco sono paragonabili a Star Wars: Knights of the Old Republic 2, o "forse un po 'più piccole". Per finire The Outer Worlds serviranno dunque tra le 15 e le 40 ore, naturalmente il tempo varia in base al nostro stile di gioco, e se vorremo giocare in maniera furtiva ci metteremo di più, mentre se affronteremo i combattimenti a viso aperto ci servirà meno tempo.

Nella questione longevità, inoltre, non si può ovviamente non tenere conto delle missioni secondarie, un elemento che in un RPG è sicuramente cruciale.

2R8b43fBYoCcuMqq6ZUN5V_650_80

Boyarsky ha spiegato che il team si è concentrato sul rendere il gioco "reattivo e rigiocabile", il che significa che sarà più breve di quanto si aspettano alcuni giocatori ma sarà anche più rigiocabile offrendo un'esperienza sempre stimolante anche dopo più run.

State aspettando anche voi questo titolo realizzato dai veterani di Obsidian?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

La libertà di approccio è un elemento cruciale di The Outer Worlds

Il titolo offre diverse possibilità a seconda di come il giocatore decide di comportarsi.

The Outer Worlds in azione in un nuovo video gameplay

Un nuovo sguardo all'RPG di Obsidian.

Gli sviluppatori di The Outer Worlds discutono del confronto con Fallout 76

Obsidian non vuole "usare" il suo gioco per alimentare le critiche sul titolo di Bethesda.