Mentre dal Nintendo Direct arrivano conferme riguardo il continuo impegno nello sviluppo di Bayonetta 3 e l'annuncio indubbiamente interessante di Astral Chain, una recente notizia potrebbe rivelarsi molto importante per il futuro di Platinum Games.

Come segnalato da DualShockers, il veterano Yusuke Hashimoto ha rivelato attraverso Twitter di aver lasciato ufficialmente Platinum Games. Per chi non lo conoscesse, Hashimoto ha lavorato nello studio per circa 13 anni e ha ricoperto il ruolo di producer per il primo Bayonetta e di director per Bayonetta 2.

Ecco la dichiarazione completa di Hashimoto: "Questo tweet sarà un po' più personale del solito. Il 31 gennaio è stato il mio ultimo giorno in Platinum Games. I ricordi che ho raccolto durante i miei 13 anni all'interno di Platinum, lavorando con dozzine di talenti su Bayonetta, Bayonetta 2 e Star Fox Zero sono qualcosa di inestimabile per me. Lasciatemi questa opportunità per condividere i miei ringraziamenti con tutti coloro che hanno lavorato con me, che mi hanno supportato o che hanno giocato ai titoli su cui ho lavorato. Spero di prendere queste esperienze che ho ottenuto con Platinum e di utilizzarle su qualsiasi altra cosa lavorerò in futuro. Grazie ancora".

1
Yusuke Hashimoto.

Non sappiamo se Hashimoto fosse coinvolto direttamente nello sviluppo di Bayonetta 3 o di Astral Chain e quale sarà l'impatto di questo addio sulla struttura e sulle capacità di Platinum Games. Sicuramente sarà interessante scoprire i prossimi progetti di un veterano che, soprattutto con Bayonetta, ha dimostrato un indubbio talento in ambito action.

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle