Borderlands 3: il canale dello YouTuber reo di aver condiviso dei leak sul gioco è sparito

2K ha colpito duro.

Come vi avevamo annunciato all'inizio di questo mese, il famoso YouTuber Matt "SupMatto" Somers ha ricevuto la visita a sorpresa di alcuni investigatori assoldati da Take-Two, per aver pubblicato sul suo canale alcuni leak riguardanti Borderlands 3.

Take-Two ha confermato di aver indagato su Somers per aver tratto profitto dalla violazione delle loro politiche attraverso attività "illegali". Nel giro di breve su molti social è apparsa, in difesa dello YouTuber, l'hashtag #BoycottBorderlands3.

Ora sembra che il canale di Somers sia stato completamente cancellato. La scorsa settimana numerosi utenti hanno segnalato di aver visto una serie di violazioni del copyright sul canale dello YouTuber. Attualmente non è chiaro se il canale sia stato oscurato in seguito alla visita di Take-Two o se YouTube abbia deciso di prendere provvedimenti dopo questa situazione. Fatto sta che ora l'account di Sommers non esiste più.

border

2K aveva già precedentemente detto la sua per quanto riguarda chi infrange il loro copyright: "Take-Two e 2K prendono molto sul serio la sicurezza e la riservatezza dei segreti commerciali. L'azione che abbiamo intrapreso è il risultato di un'indagine di 10 mesi e una storia di questo creatore che ha tratto profitto dalla violazione delle nostre politiche, dalle informazioni riservate sul nostro prodotto e in violazione dei nostri diritti d'autore. Le informazioni che ha condiviso sul suo canale sono incomplete, e in alcuni casi false. Non solo molte delle sue azioni erano illegali, ma stavano influenzando negativamente le esperienze di altri creatori di contenuti e dei nostri fan in previsione del gioco. Adotteremo misure necessarie per difenderci dalle violazioni della nostra proprietà intellettuale che non solo potrebbero avere un impatto sulle nostre attività e sui nostri partner, ma soprattutto potrebbero avere un impatto negativo sull'esperienza dei nostri fan e clienti."

Non solo il canale YouTube è stato eliminato, ma anche gran parte dei social di Somers. Resta da vedere quale sarà la mossa dello YouTuber. Rimanete sintonizzati con noi per ulteriori informazioni.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Overwatch per Nintendo Switch è realtà: annunciata la data di uscita

L'hero shooter approderà sull'ibrida il prossimo mese.

ArticoloGamesCom 2019: Disintegration - prova

Non tutti gli shooter multiplayer nascono uguali…

Overwatch in arrivo su Nintendo Switch? Compare in rete un case a tema

Su Amazon è stato avvistato l'accessorio, in seguito rimosso.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza