Monster Hunter World: Iceborne, l'aggiornamento su PC introduce l'evento crossover con Resident Evil e un nuovo mostro

Diamo il benvenuto al temibile Rajang.

Con l'uscita su PC dell'espansione Iceborne di Monster Hunter World, Capcom si sta rapidamente avvicinando per portare la parità tra il gioco su Steam e la versione per console. Da oggi, i giocatori potranno confrontarsi faccia a faccia con l'enorme e arrabbiata scimmia Rajang. Il gigantesco primate ha fatto il suo debutto nel 2006 in Monster Hunter 2 per PS2, e più recentemente è apparso in Monster Hunter Generations Ultimate su 3DS e Switch. Rajang è un avversario veloce, aggressivo e spesso devastante; per combatterlo, i giocatori di Iceborne dovranno parlare con l'ammiraglio a Seliana dopo aver battuto il gioco e aver visitato le Guiding Lands almeno una volta.

La grande aggiunta, tuttavia, è il nuovo crossover di Resident Evil, che aggiunge la ricerca RE: Return of the Bioweapon. Questa sfida mette i cacciatori contro un Blackveil Vaal Hazak nella Rotten Vale e premia in badge STARS. La svolta qui è che i giocatori possono essere afflitti da uno speciale stato che li rende "Zombie", limitando la mobilità e annullando gli effetti curativi. Tuttavia, questo è curabile usando erbe verdi e rosse trovate come parte della ricerca.

Oltre a questo l'aggiornamento corregge alcuni bug di gioco, tra cui un problema per cui i file temporanei venivano salvati nel percorso sbagliato quando si effettuavano catture della schermata di gioco mentre Steam Cloud era attivo. Per tutte le note complete della patch potete visitare la pagina su Steam.

mh

Vi ricordiamo che Monster Hunter World Iceborne è disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza