Console War: Red Dead Redemption

Xbox 360 e PS3 si sfidano a duello.

Xbox 360 PlayStation 3
Spazio su disco 6.7GB 7.67GB
Installazione 6.7GB (opzionale) 515MB (obbligatoria)
Supporto Surround Dolby Digital Dolby Digital, 5.1LPCM

L’arrivo di Red Dead Redemption vede Rockstar ritornare ancora una volta nel regno dei blockbuster ad alto budget. Proprio come il leggendario Grand Theft Auto IV, il gioco offre un immenso open world con moltissimi contenuti e una grande storia. Da un punto di vista tecnico GTA IV all'epoca aveva mostrato performance sicuramente più convincenti su Xbox 360 rispetto a PS3. Sarà avvenuto lo stesso per questo nuovo erede spirituale?

La tecnologia del gioco si basa sul RAGE Engine, motore grafico sviluppato internamente da Rockstar e usato anche per altri titoli della compagnia, incluso ovviamente GTA IV. Il recente Episodes from Liberty City è stato sviluppato sul medesimo motore e, dopo una nostra approfondita analisi, abbiamo potuto decretare un sostanziale pareggio tra la console Microsoft e quella Sony.

Iniziamo subito con un bel video comparativo:

Soffermandoci un attimo sulla qualità dell’immagine, non possiamo non notare che l’approccio utilizzato è praticamente identico a quanto già visto su GTA IV e Episodes from Liberty City.

Su Xbox 360 abbiamo pertanto una piena risoluzione a 720p con multi-sampling anti-aliasing a 2x. PlayStation 3 mostra invece una risoluzione significativamente più bassa: 1152x640 con un’implementazione parecchio selettiva del solito Quincunx a smorzare le “seghettature”.

Il Quincunx non è mai andato troppo d’accordo con le risoluzioni sub-HD, anche se nel confronto diretto con Xbox 360 bisogna fare alcune importanti precisazioni. L’effetto è sicuramente più sfocato ma di certo non risulta essere meno attraente del previsto. Ciò è dovuto all’applicazione di uno strano effetto di dithering applicato soltanto alle texture su 360, che portava a una più marcata colorazione simil-acquerello su tutto lo schermo.

In Red Dead Redemption tale effetto sembra essere sparito o comunque massicciamente ridotto: ciò significa che il divario nella qualità delle immagini tra le due versioni è molto più pronunciato. Non c’è alcun dubbio in merito: su 360 le immagini presentano una pulizia e un livello di dettaglio sicuramente superiori di quelle estrapolate dalla versione PS3.

Le immagini che vi proponiamo di seguito lo dimostrano in maniera inequivocabile. Le prime due rappresentano un ambiente interno, e qui probabilmente la differenza è meno marcata. Se invece andiamo ad analizzare le location in esterna, notiamo texture visibilmente più dettagliate e nitide sulla console Microsoft.

In modo che possiate rilevare le differenze in maniera più agevole, vi consigliamo di apre due distinte schede sul vostro browser e di ingrandire le immagini a tutto schermo. Passando dall’una all’altra vi renderete conto del consistente calo di dettaglio che grava sulla macchina Sony.

res360-1
resps3-1
res360-2
resps3-2
Le immagini comparative ci consentono di constatare l’effetto della risoluzione sub-HD su PS3.

Passiamo ora a esaminare le prestazioni dell’engine. In GTA IV abbiamo visto un notevole vantaggio su 360. Sebbene il frame-rate si aggirasse solitamente intorno e al di sotto dei 30 frame al secondo, avevamo potuto constatare picchi che arrivavano fino a 40 FPS, chiaro segnale che Rockstar non aveva posto alcun limite sul frame-rate. PS3 era invece bloccata a 30 FPS e nonostante entrambe le edizioni mostrassero occasionali perdite di frame, la versione destinata alla console Sony ne usciva comunque sconfitta.

Nell’analisi delle performance di Red Dead Redemption, abbiamo voluto seguire due strade differenti. Nel primo caso abbiamo esaminato l’intro. Teoricamente, trattandosi di una scena filmata, le prestazioni dovrebbero risultare identiche in entrambi i formati. Ecco a seguire il video.

In generale vediamo che entrambe le versioni sembrano bloccate a 30FPS, anche se è ancora una volta PS3 a scendere al di sotto con maggiore frequenza. La versione 360 presenta invece alcun problemi di tearing in determinate scene, soprattutto quando sono mostrati tanti personaggi sullo schermo.

Come già accaduto per GTA IV, il tearing è presente soltanto su 360 e va a incidere la parte superiore dello schermo, anche se in pratica è quasi impercettibile. Questo suggerisce che il RAGE Engine continua ad avere prestazioni superiori su 360 in aggiunta a una risoluzione più elevata rispetto a PS3.

La seconda prova effettuata riguarda invece il gameplay vero e proprio:

Le sessioni di gioco a cavallo dimostrano di essere abbastanza fluide sia sulla console Microsoft che su quella Sony, mentre nelle restanti sezioni del gameplay, Xbox 360 risulta nuovamente più incisiva. PS3 tende infatti a mostrare cali di frame-rate molto più frequentemente.

Nonostante i dovuti compromessi in termini di risoluzione e frame-rate, è chiaro che Rockstar abbia dovuto faticare su PS3 per mantenere le prestazioni. Nel corso del filmato che vi abbiamo proposto è possibile notare alcune differenze (anche in termini di elementi ambientali) che segnalano i necessari rimaneggiamenti effettuati dal team di sviluppo nel tentativo di mantenere la più alta fluidità possibile.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloGamescom 2019: Marvel's Avengers - prova

In occasione della Gamescom abbiamo potuto provare il titolo per la prima volta.

ArticoloGamescom 2019: Trials of Mana - prova

Certi eroi sembrano proprio non voler andare in pensione

Erica - recensione

Povera, piccola farfalla

ArticoloGamescom 2019: Blair Witch - prova

Il terrore torna vent'anni dopo.

Articoli correlati...

Destiny 2: Activision non limitava la libertà del team di sviluppo, secondo Bungie

David "Deej" Dague parla della separazione amichevole tra le due compagnie.

FIFA 20: ecco cosa mancherà nella versione Nintendo Switch

EA fa chiarezza sui contenuti della Legacy Edition.

ArticoloGamescom 2019: Blair Witch - prova

Il terrore torna vent'anni dopo.

Mortal Kombat 11: in molti non apprezzano il look di Joker

La nuova versione della nemesi di Batman non è stata accolta con entusiasmo da tutti.

Commenti (31)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza