Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sports Interactive in vantaggio sulla pirateria

Grazie alle maggiori protezioni, gli introiti lievitano e il team si amplia.

Sports Interactive, team di sviluppo di Football Manager 2013, conosce molto bene i rischi derivanti dalla pirateria. La società ha recentemente dichiarato di voler riconsiderare l'uscita del gioco su piattaforma Android ogni anno a causa dell'aumento della pirateria su quest'ultima.

Parte del successo di vendita di Football Manager 2012 nelle prime settimane sarebbe infatti dovuto alle misure anti-pirateria adottate dal team, che ha raccolto abbastanza profitti da potersi permettere di assumere 17 nuovi membri.

Miles Jacobson, direttore dello studio di sviluppo, ha affermato che “le misure di sicurezza adottate l'anno scorso hanno reso il gioco non piratabile per due settimane, e le vendite extra di quel periodo ci hanno permesso di ampliare lo staff al lavoro sull'edizione di quest'anno”.

Football Manager 2013 adotta un sistema completamente nuovo, e la Beta non è stata bucata in alcun modo. Se riuscissimo a resistere qualche altra settimana, sarebbe un grande risultato per noi ma anche per gli utenti, perché più vendite significano più risorse da investire nel nostro team di sviluppo”.

A proposito dell'autore

Avatar di Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Contributor

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.

Commenti