Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Suda 51 difende la modalità Gigolo di Killer is Dead

Ma ammette: "la volevo un po' più elegante".

Suda 51 ha difeso la modalità Gigolo inclusa in Killer is Dead.

"Quelle missioni dovevano essere parte di Shadows of the Damned in realtà", ha spiegato il designer a Eurogamer.net. "Il concept originale prevedeva di dare dei fiori. Erano più missioni non erotiche".

"Poi ebbi una richiesta dal publisher giapponese che mi diceva 'dobbiamo vendere questo gioco in Giappone. Abbiamo bisogno di cose più scandalose'. Volevo che la modalità fosse un po' più pulita ma è arrivato l'ordine dall'alto per inserirla così come l'avete vista alla fine".

"Volevo", quindi, "una Gigolo Mode più elegante. Volevo abbassare un po' il tono ma sono abbastanza soddisfatto di com'è venuta alla fine".

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti