Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

NIS America Virtual Tour Spring 2022 Anteprima, porting, collection e nuove uscite di jRPG

Disgaea 6 e altri debuttano su next-gen. Tutte le date e i trailer gameplay.

Abbiamo partecipato all’evento NIS America Spring Virtual Tour 2022, web briefing dedicato alla stampa che, insieme al consueto evento gemello autunnale, si occupa di annunciare e mostrare i dettagli dei titoli di prossima uscita del publisher specializzato in jRPG.

NIS America ha diversi titoli in sviluppo per tutte le piattaforme. La maggior parte sono porting arricchiti e rimasterizzati di giochi già usciti su vecchie piattaforme, ma c’è anche qualche novità assoluta. Iniziamo quindi la nostra carrellata.

Prinny Presents NIS Classics Vol. 2 (13 maggio 2022 PC e Switch)

Si tratta di una collection contenente delle versioni ammodernate e arricchite di contenuti di due giochi classici: Makai Kingdom: Reclaimed and Rebound e ZHP: Unlosing Ranger vs. Darkdeath Evilman. Il primo è un porting enhanced di Makai Kingdom: Chronicles of the Sacred Tome, gioco uscito nel 2005 su PlayStation 2 e poi già presentato in versione enhanced nel 2011 per PSP, ma solamente in Giappone.

Makai Kingdom: Reclaimed and Rebound è inoltre uno spin-off della serie Disgaea: è incentrato su Lord Zetta, un maestro della guerra tattica, nonché sulla sua ricerca di invadere e reclamare il Netherworld. Utilizzando furbe strategie, magie ultrapotenti e una vasta gamma di pazze armi mortali, Lord Zetta mira a prendere il controllo delle terre dei suoi nemici. Per la prima volta, inoltre, i giocatori occidentali potranno sperimentare una storia inedita incentrata su Petta.

ZHP: Unlosing Ranger vs. Darkdeath Evilman è invece il porting del gioco uscito globalmente nel 2011 su PSP. Questo titolo è incentrato su un singolo personaggio che può esplorare dungeon multi-livello generati casualmente. Alcune meccaniche sono in comune con altri giochi di Nippon Ichi, ma qui abbiamo anche un approccio roguelike: il giocatore sarà resettato al livello 1 a ogni nuovo ingresso del dungeon, ma alcune abilità acquisite nelle precedenti run verranno mantenute e importate a ogni nuovo tentativo.

Entrambi i giochi offrono grafica in alta risoluzione, filtri texture e doppio audio giapponese e inglese. Saranno disponibili il 13 maggio in edizione fisica e digitale su Nintendo Switch, e digitale su PC Steam. La versione Deluxe Edition contiene anche uno splendido artbook e la colonna sonora, mentre la Limited (esclusiva dello store ufficiale) comprende anche altri contenuti e un box da collezione.

Disgaea 6 Complete (28 giugno 2022 PC, PS5, PS4)

Disgaea 6 Complete è in arrivo su PC, PS5 e PS4, terminando di fatto il periodo di esclusività su Nintendo Switch. Disgaea 6: Defiance of Destiny era infatti uscito nel 2021 in esclusiva per la console ibrida di Nintendo ma da allora sono stati rilasciati diversi contenuti aggiuntivi.

Oltre ad invitare i giocatori a scoprire la storia di Zed, uno zombie che combatte un'eterna lotta contro il Dio della Distruzione, questa versione include tutti i DLC pubblicati dopo il lancio, con nuovi personaggi giocabili oltre che oggetti cosmetici. La versione PS5 sfrutta le potenzialità extra della console per offrire una grafica ad altissima risoluzione, texture di miglior qualità e tempi di caricamento notevolmente ridotti. Disgaea 6 Complete offre delle feature per rendere il gioco più accessibile. Si può infatti accelerare la velocità delle battaglie fino a un massimo di 8x, e persino attivare l’auto-battle, che permette all’AI di combattere al posto nostro.

La Deluxe Edition include parte della colonna sonora originale su CD e un mini BD mentre la Limited conterrà una scatola da collezione, uno steelbook, la OST completa del titolo su due CD, un artbook, un poster e un set di quattro carte.

Yurukill: The Calumniation Games (8 luglio 2022 PS5, PS4, Switch)

Partorito dalla geniale mente dello stimato game creator Homura Kawamoto, questo titolo offre un singolare e per certi versi unico approccio che miscela diversi generi. Accusato di un incendio doloso che ha causato la morte di ventuno persone, il protagonista Sengoku Shunju deve riconquistare la libertà dimostrando di essere innocente per i delitti a lui ascritti. Come uno dei sei Prisoners, fa squadra con una delle cinque vittime, indicata come Executioners, all'interno dei confini del singolare e isolato parco divertimenti chiamato Yurukill Land.

Ciascuna delle cinque squadre (Mass Murderers, Death Dealing Duo, Crafty Killers, Sly Stalkers e Peeping Toms) deve affrontare e superare le cosiddette "attrazioni" del parco divertimenti per ottenere ciò che desiderano. Il superamento di tali sfide avrà come premio il perdono dei crimini di cui sono accusati. Diversamente, la vittoria degli Executioner sancirà una vendetta trasversale verso le famiglie dei protagonisti.

Il gioco offre un mix di gameplay investigativo, combattimento, risoluzione di puzzle e una brillante componente da SHUMP in piena regola, curata dallo sviluppatore veterano G.rev. Queste sezioni da shooter verticale offrono un gameplay in stile Raiden o Aero Fighters, in cui l’astronave deve farsi strada tra innumerevoli navicelle nemiche potenziandosi sempre più e schivando migliaia di proiettili sullo schermo. C’è anche unaleaderboard in piena regola per confrontarsi con gli altri giocatori di tutto il mondo.

Fallen Legion Collection (26 agosto PC, PS5, Xbox Series X/S)

Si tratta di un porting per PC e console next-gen dei titoli già usciti su Nintendo Switch e PS4: Fallen Legion Rise to Glory e Fallen Legion Revenants. I due giochi saranno disponibili in formato digitale singolarmente su tutte le piattaforme, e in coppia in un’edizione fisica su console.

Oltre all’upgrade grafico e alla risoluzione, ci sono nuovi contenuti aggiunti. In particolare, in Rise to Glory si può giocare con Aleister e in Revenants con Winchester. Ci sono poi tutta una serie di modifiche a Revenants, che è stato basato sull’update Crimoson Rose, che offre nuove sfide a diversi livelli di difficoltà, il nuovo sistema Archeus Fusion che permette maggiore libertà nel potenziamento dei personaggi, e tante nuove armi e mana chain attack.

Inoltre, per tutti e due i giochi è stata incrementata la velocità delle battaglie ed è offerto il doppio voiceover giapponese/inglese.

Prinny Presents NIS Classics Vol. 2 (2 settembre 2022 PC e Switch)

Un’altra collezione di classici viene riproposta su piattaforme moderne in versioni rimasterizzate. Questa volta si tratta di La Pucelle Ragnarok e Rhapsody: A Musical Adventure.

La Pucelle Ragnarok, uscito nel 2009 su PSP, era un porting con contenuti aggiuntivi di La Pucelle Tactics, rilasciato nel 2002 su PlayStation 2. Si tratta di un RPG strategico a turni in stile Final Fantasy Tactics e Disgaea. Quindi si affrontano una serie di battaglie su mappe isometriche che variano di dimensione, forma e paesaggio di volta in volta. La grafica è stata potenziata con alta risoluzione e filtri per pixel. Tra i contenuti extra abbiamo nuovi scenari, nuove reclute, una tonnellata di personaggi DLC provenienti da altre serie di Nippon Ichi, un nuovo voice cast, colonna sonora rivista e un’opzione per i viaggi veloci.

Rhapsody: A Musical Adventure è invece un RPG molto particolare che era uscito originariamente su PS1 nel 1998 e poi portato su Nintendo DS dieci anni dopo. Il gioco si distingueva per un approccio super tenero coi suoi personaggi carini, ma anche per la sua difficoltà estremamente bassa, prestandosi quindi come soft RPG apprezzato particolarmente da un pubblico molto giovane e femminile. Un save system che permetteva di salvare in ogni momento e battaglie che duravano meno di 1 minuto non avevano destato l’interesse dei giocatori hardcore.

Queste versioni rimasterizzate offrono ottimizzazioni delle immagini, grafica più nitida e una colonna sonora ri-campionata. L’edizione fisica include un artbook e la colonna sonora su CD.

The Legend of Heroes: Trails from Zero (30 agosto 2022 PC, PS4, Switch)

L'ultimo titolo presentato nel corso del NIS America Fall Virtual Press Tour 2021 è The Legend of Heroes: Trails from Zero. Si tratta di un porting del titolo uscito originariamente su PSP nel 2010, e poi anche su PC e PS Vita, e appartenente alla celebre e longeva serie di RPG Legend of Heroes. In particolare, Trails from Zero è posizionato temporalmente tre mesi dopo gli eventi narrati in The Legend of Heroes: Trails in the Sky the 3rd, e si svolge nella città stato di Crossbell.

L’Impero di Erebonian e la Repubblica di Calvard si contendono la sovranità di Crossbell, e la città è piegata da tensioni politiche, corruzione e crimine organizzato. Dopo tre anni lontano dalla sua città natale, Lloyd Bannings torna per seguire le orme del fratello scomparso e unirsi al Crossbell Police Department. Tuttavia, quando arriva, scopre di essere stato assegnato alla Special Support Section, una nuova divisione che si occupa di lavoretti e richieste minori. Incontra i suoi nuovi compagni di squadra, tra cui Elie MacDowell, la nipote del sindaco della città; Randy Orlando, un ex soldato donnaiolo; e Tio Plato, un giovane genio della tecnologia.

Con questo titolo si è conclusa l’approfondita presentazione della prossima lineup di NIS America: è naturale che non vediamo l'ora di provare tutti i giochi mostrati e appena potremo vi offriremo contenuti basati su hands-on, nonché le recensioni in vista delle rispettive uscie. Qui, sulle pagine di Eurogamer.it!

Taggato come

Commenti

More Anteprime

Ultimi Articoli