Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

OutRun Online Arcade

Si torna a correre con Sega...

Per essere una compagnia che ha perso completamente la fiducia nel Saturn a soli due anni dal lancio occidentale della console e che ha abbandonato del tutto il mercato hardware al giro successivo, Sega si sta dimostrando piuttosto cocciuta con questo ennesimo reboot della serie OutRun. A dispetto delle vendite non certo stellari delle versioni casalinghe di OutRun2 e del suo sequel, OutRun SP, il 2009 segna infatti il ritorno del franchise in versione Xbox Live Arcade e PlayStation Network. Sarà ancora una volta SUMO Digital ad occuparsi della faccenda, con le consuete gare fatte di derapate a profusione lungo trafficate autostrade americane che da sempre sono un po' il marchio di fabbrica della saga.

Durante una prova su strada (è il caso di dirlo...) abbiamo avuto modo di notare come di fatto i contenuti del titolo siano circa la metà di quelli visti in OutRun 2006: Coast 2 Coast. Inutile precisare che si tratti ovviamente di una rinuncia di tipo strutturale, data la natura in digital delivery del gioco in questione. Via libera allora alle 15 piste di OutRun2 SP, con 10 Ferrari da guidare (F50, Enzo, 360 Spider, F40, Testarossa, 288 GTO Evo, 512 BB, Dino 246 GTS, 4 Daytona e 250 GTO, tutte pronte e disponibili sin dall'inizio...) nelle classiche modalità OutRun, Heart Attack e Time Attack. I controlli sono apparsi adeguati e grintosi, grazie anche alle differenti possibilità di customizzazione della sensibilità settabili tramite un apposito menu, ed in generale il feeling di velocità completamente ignorante e casinaro è sembrato quello di sempre.

Quello che purtroppo manca ad OutRun Online Arcade è tuttavia un massiccio ritocco a livello estetico. A dispetto dell'alta definizione, rimarrà infatti tremendamente deluso chiunque si aspetti un (mini) OutRun all'altezza della nuova generazione: e così, se le macchine possono essere considerate indubbiamente decenti, lo stesso non si può proprio affermare a proposito delle ambientazioni, davvero troppo simili alle controparti Xbox e PS2. Latitano anche in maniera rilevante nuovi effetti capaci di enfatizzare la spettacolarità dell'azione e gli incidenti, soprattutto tenendo conto dell'estetica genuinamente arcade e sopra le righe di OutRun.

La grafica è il trionfo della scorsa generazione...portata in HD. E le Ferrari purtroppo da sole possono fare poco.

Va anche detto,a parziale giustificazione del comparto visivo decisamente sottotono, che derapando a tutto gas lanciati a 300 km/h c'è poco tempo per soffermarsi ad ammirare il dettaglio di una texture o la complessità poligonale di un elemento a bordo pista. Accompagnati dalle consuete ed elettrizzanti musiche di Richard Jacques vi ritroverete allora a gareggiare per paesaggi tipicamente yankee, con ponti in stile Golden Gate, cascate che strizzano l'occhio all'iconica Niagara, foreste verdeggianti e chiassosi neon ispirati a Las Vegas.

Esattamente come in Coast 2 Coast, dovrete cercare di accumulare (e poi conservare!) velocità zigzagando in maniera frenetica tra il convulso traffico stradale, dosando alla perfezione i vostri movimenti e cercando di rimanere sempre saldamente in pista. I puristi dei 300 orari potranno invece scegliere di competere senza ostacoli extra dati da altri veicoli in movimento, concentrandosi sulle ghost car del Time Attack, mentre i giocatori alla ricerca di sfide sfiziose troveranno pane per i loro denti con la modalità Heart Attack.

OutRun Arcade non è un sequel vero e proprio, ma come piacevole riempitivo potrebbe ingolosire...

Non mancheranno fra l'altro achievements e trofei (confermatissimi anche per il PSN) particolarmente stuzzicanti. Riuscirete a viaggiare per 10 lunghi secondi al massimo della velocità? E a battere per cinque volte di fila i vostri avversari in gare multiplayer online? Già, perché il fulcro di questa versione del racing game Sega saranno, come del resto dice il titolo stesso, le sfide in rete con altri 5 partecipanti umani. Sfide che peraltro non abbiamo ancora avuto modo di testare pad alla mano.

Alcuni si lamenteranno dinnanzi all'idea di Sega di prendere Coast 2 Coast, levare metà dei contenuti e sbattere il tutto su XBLA e PSN. A patto che il prezzo risulti adeguato, trovo che però la manovra possa funzionare, non riuscendo ad arrabbiarmi al cospetto di qualcosa di così genuinamente divertente e compulsivo. Dopotutto far sbandare in maniera schizofrenica una Ferrari lungo circuiti zeppi di cliché geografici resta sempre un passatempo tutt'altro che noioso, e questa versione "junior" di OutRun potrebbe far avvicinare nuovi giocatori alla serie. Sperando che magari un domani venga commissionato a SUMO un capitolo davvero degno delle possibilità offerte dalle nuove console.

OutRun Online Arcade arriverà su Xbox Live Arcade e PlayStation Network a marzo.

Commenti

More Anteprime

Ultimi Articoli