Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Arriva l'E3 2011

Tutti i dettagli sul più importante evento dell'anno.

Finalmente, dopo tante congetture, è arrivato il momento per milioni di giocatori in tutto il mondo di ritrovarsi di fronte allo schermo, ma solo per seguire una conferenza stampa, è arrivato il momento dei fuochi d'artificio e degli effetti speciali, degli annunci a sorpresa e delle grandi delusioni, dell'hype, delle promesse, delle speranze e delle gnocche degli stand.

Signori e signore, è arrivato l'E3.

Si ma cos'è l'E3?

Beh è semplicemente la fiera più grande del mondo dedicata ai videogiochi, dove sviluppatori, stampa, produttori e distributori si trovano faccia a faccia per spiegare al resto del mondo cosa si giocherà nel mesi che verranno. Il nome completo è Electronic Entertainment Expo, ed è nata nel 1995, in concomitanza con le console moderne. Infatti è proprio alla prima edizione dell'E3 che è stata presentata la PSX, in un evento stampa che, visto con gli occhi di oggi, appare modesto come la presentazione di una ditta di lime per unghie.

Tutti possono andare all'E3?

C'è stato un periodo in cui tutti potevano partecipare, ma nel 2007 c'è stato un brusco ridimensionamento a causa delle sue ormai ingestibili dimensioni (parliamo di oltre 60.000 persone, avete idea delle code?), ed è diventata una fiera dedicata solo agli "addetti ai lavori". La lista si è comunque fatta via via meno esclusiva, ed è probabile che quest'anno interverranno circa 10.000 persone (e purtroppo non tutte si cambieranno la t-shirt giornalmente), quindi se non siete in qualche modo collegati all'industria, non vi consiglio di prenotare un biglietto per Los Angeles. Potreste fare un estremo tentativo mandando la vostra cugina tanto carina che sa fare gli origami con la lingua a trovarci in redazione, ma non garantiamo niente.

Quindi cosa possiamo aspettarci quest'anno? E' vero che non solo Nintendo presenterà una nuova console?

Quella di quest'anno è un'edizione da tenere particolarmente d'occhio, perché sarà la prima in cui potremo sentire i primi colpi di cannone della futura console war. Nintendo punta ancora una volta a sbaragliare la concorrenza, giocando d'anticipo con un hardware su cui si è detto di tutto di più ma di cui si è visto pochissimo, e che sarà probabilmente l'argomento di punta di quest'anno.

Ma dubito che Sony e Microsoft se ne staranno tranquille in un angolo come due nerd al ballo di fine anno, mentre Miyamoto e soci si godono le luci della ribalta. Tutti negano fortemente, ma chissà che non abbiano in serbo qualche colpo a sorpresa, tenuto abilmente nascosto fino a oggi...

Ci saranno fiumi e fiumi di videogiocatori pronti a provare e vedere di tutto.

Tornando alle cose più concrete in casa Sony potremo sicuramente toccare con mano un gioiellino portatile detto Sony NGP, il cui nome finale potrebbe essere "Vita", come se a Sony ultimamente mancassero le occasioni per coprirsi di ridicolo. Microsoft invece non sembra avere nella sua manica nessun asso particolare per quanto riguarda l'hardware, e punta tutto sul presentare nuovi titoli per Kinect, dedicati anche al pubblico "hardcore". Si parla anche della possibilità che Microsoft introduca su Xbox uno o più titoli "freemium" ovvero a cui si può giocare gratuitamente, ma dove si possono anche acquistare oggetti o potenziamenti con soldi veri.

Pare incredibile, ma non tutti fanno a gare per essere all'E3, i grandi assenti di quest'anno sono Rockstar, Bungie, Valve, Hideo Kojima e molti altri personaggi del settore. Konami addirittura farà un evento pre-E3, il 3 giugno, per fuggire dalla pazza folla. Prima di mettere il broncio però, sappiate che questo non vuol dire che non vedremo nessun gioco che li riguarda, anzi è molto più probabile il contrario, non è un caso se tra i titoli che "forse" potremo vedere per Wii2, alias Project Cafè, compaiono anche Red Dead Redemption 2 ed un nuovo capitolo della saga di GTA.

A proposito dell'autore

Avatar di Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Contributor

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Commenti

More Articoli

Ultimi Articoli