Valve lancia Overwatch contro i bari di Counter-Strike

Una novitÓ per la community di Global Offensive.

Valve ha lanciato il nuovo servizio Overwatch per combattere i cheater di Counter-Strike: Global Offensive.

I membri più stimati della community saranno selezionati come investigatori Overwatch, ed avranno un'apposita voce nei menù di gioco che segnalerà loro i casi di sospetti bari sottoposti dagli utenti e da valutare.

Se accetteranno il caso, gli Overwatch dovranno guardare otto round da match registrati, circa dieci minuti, e giudicare il comportamento del giocatore a rischio di ban su tre stadi: estremamente dannoso, poco dannoso, mancanza di prove.

Gli Overwatch saranno a loro volta valutati e Valve fornirà loro casi già presi in giudizio per comprendere le loro abilità di investigatori.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza