Conclusa la campagna Kickstarter di Kingdom Come: Deliverance

Centrati quasi tutti gli stretch goal.

Kingdom Come: Deliverance è giunto al termine della sua campagna di crowdfunging su Kickstarter raccogliendo un totale di 1.106.371 sterline.

Il GDR di Warhorse Studios è risultato essere il 26° progetto più finanziato di sempre sul sito, e potrà inoltre contare su un ulteriore investimento privato di 1,5 milioni di dollari.

La somma raccolta su Kickstarter ha permesso di sbloccare tutti gli stretch goal previsti, con l'unica eccezione di un miglior doppiaggio.

Recentemente, le versioni PS4 e Xbox One si sono aggiunte a quelle già programmate per PC (Windows e Linux) e Mac. Inoltre, il team di sviluppo ha stretto una partnership non ufficiale con Cloud Imperium Games, sviluppatore di Star Citizen, per la condivisione di tool di sviluppo e conoscenze tecniche.

Le premesse sembrano quindi ottime, ora non ci resta che seguire lo sviluppo di questo interessante titolo, il cui lancio è previsto per la fine del 2015.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Redattore

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.

Contenuti correlati o recenti

Paura Coronavirus: gli sviluppatori di Cyberpunk 2077 e PUBG salteranno il PAX East di Boston

Anche CD Projekt RED e PUBG Corp. non saranno presenti all'edizione di quest'anno.

The Elder Scrolls Online: Harrowstorm è ora disponibile

Inizia l'avventura annuale di ESO del Cuore oscuro di Skyrim.

Kingdom Hearts III, il DLC ReMind arriva oggi su Xbox One

Anche i giocatori su questa console potranno godere del contenuto aggiuntivo.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza