Un giocatore di Counter Strike Ŕ stato bannato durante un torneo

Il cheater viene colto con le mani nel sacco... in video!

È davvero imbarazzante quanto è successo ieri al team ESP durante un torneo ufficiale di Counter Strike: Global Offensive.

Come potete vedere dal video in calce, il giocatore Flex della suddetta squadra è stato bannato, proprio mentre stava giocando una partita del torneo, per aver utilizzato cheat.

Come riporta PCGamer, il capitano del team, espgodson, avrebbe dichiarato che nessuno di loro era a conoscenza del comportamento scorretto del nuovo membro.

A quanto pare Flex stava giocando da solo, anche se le regole di ESEA, l'organizzatore del torneo, prevedono che due membri del vecchio team siano presenti durante i primi match della stagione.

Il giocatore accusato avrebbe inoltre ammesso di aver utilizzato cheat sui server ESEA, in modo da essere costretto a smettere di giocare a Counter Strike.

Una motivazione tanto singolare quanto tutta la vicenda nel suo insieme.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'Ŕ avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora Ŕ rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza