Secondo alcuni The Order: 1886 doveva essere ambientato a Gerusalemme

Vi sarebbe piaciuta l'epoca del primo Assassin's Creed?

Il canale YouTube LORE ha pubblicato un video "Fast Facts" sul discusso The Order: 1886, che potete vedere in calce.

Nel filmato vengono rivelate tre interessanti curiosità a proposito dello sviluppo dell'esclusiva PlayStation 4.

"Ready at Dawn voleva inizialmente sviluppare un gioco basato sugli eventi storici di Gerusalemme, ma Assassin's Creed appena pubblicato aveva già sfruttato l'idea. Ciò si è rivelato essere una benedizione sotto mentite spoglie, visto che Sony ha preferito ambientare il gioco nella Londra neo-vittoriana".

"Le armi come l'AK-47 dell'era vittoriana o l'Arc Gun ad alto voltaggio, possono sembrare stravaganti per il diciannovesimo secolo, ma i loro progetti sono stati basati su idee e tecnologie che esistevano in quel periodo, anche tirate fuori dai lavori degli inventori Nikola Tesla e Thomas Edison".

"Ready at Dawn ha fatto particolare attenzione anche ai più piccoli dettagli, arrivando addirittura a fare la scansione 3D di tessuti del 1800 con una precisione inferiore al millimetro. Questo processo di cattura delle texture fino all'ultimo pelo, ha permesso un comportamento realistico ad ogni condizione di luce o movimento dei personaggi".

Fonte: GameInformer

Vai ai commenti (8)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza