Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, Shuhei Yoshida fornisce dei suggerimenti per affrontare la trilogia

Anche il presidente degli SCE Worldwide Studios commenta l'alto livello di sfida.

Pochi giorni fa, Activision e Vicarious Visions hanno reso disponibile il livello Stormy Ascent in Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. Il livello progettato da Naughty Dog doveva essere incluso nel primo Crash Bandicoot ma poi fu rimosso per l'eccessiva difficoltà.

Ebbene, come segnalato dai colleghi di VG247, sembra proprio che il livello sia ancora molto difficile per i giocatori ancora oggi, alzando ancora di più il grado di sfida offerto dalla nuova trilogia dedicata a Crash Bandicoot. Sulla questione è intervenuto il presidente degli SCE Worldwide Studios, Shuhei Yoshida, che ha condiviso il suo consiglio su Twitter per affrontare al meglio la raccolta:

Secondo Yoshida, quindi, prima di cimentarsi con il primo ostico capitolo di Crash, sarebbe consigliato giocare al secondo e al terzo capitolo.

Che ne pensate? Avete incontrato difficoltà giocando a Crash Bandicoot N. Sane Trilogy?

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza