The Medium su PS3, Xbox 360 e Wii U e tanti imperdibili retroscena curiosi in un nuovo trailer

Le ambientazioni sono ispirate alla realtà. 

The Medium di Bloober Team si avvicina sempre di più. E per celebrare il lancio del gioco la prossima settimana, è stato condiviso un nuovo video che ha un approccio leggermente diverso rispetto al materiale pubblicitario precedente. Questa volta il filmato è più spensierato invece di attenersi alle vibrazioni horror generali dei trailer precedenti.

Il video che potete vedere più in basso svela "9 fatti misteriosi" su The Medium. Il primo vero fatto ad essere menzionato si concentra sul concept del gioco che, secondo quanto riferito, è iniziato nel 2012, con Wii U, Xbox 360 e PS3 come console principali. Il video mostra effettivamente alcuni primi filmati che sembrano eseguire la vecchia versione del gioco.

Attualmente, The Medium è ora previsto per il lancio solo su PC e Xbox Series X/S poiché il titolo richiedeva più potenza hardware per trasformare in realtà la meccanica Dual Reality del gioco. Il secondo fatto riguarda i personaggi: viene rivelato che la protagonista, Marianne e il tizio senza nome che vuole "vendetta", sono basati su 2 famosi attori polacchi, Weronika Rosati e Marcin Dorociński.

Il terzo fatto inquietante si presenta sotto forma di musica, rivelando che la colonna sonora del gioco è stata co-creata dal compositore dei giochi di Silent Hill, Akira Yamaoka. Mary Elizabeth McGlynn si unisce al gioco attraverso la voce per la colonna sonora, in modo simile al suo ruolo nelle colonne sonore dei giochi di Silent Hill. Troy Baker è doppiatore per il suo personaggio, The Maw, come già sapevamo, ma possiamo vederlo recitare nel video.

La location di The Medium è in un hotel in-game chiamato Niwa, e questo hotel si basa su un hotel abbandonato della vita reale in Polonia, l'Hotel Cracovia. È stato costruito nel 1960-1965 ed è alto cinque piani con 309 camere, 9 suite, un casinò, un ristorante e altro ancora. Nel 2011 l'hotel ha chiuso i battenti. L'hotel Niwa in The Medium è stato creato con cura per mantenere intatta l'atmosfera dell'hotel.

Attenendosi alle location, si nota anche che l'appartamento di Marianne nel gioco è basato su un vero appartamento a Cracovia, in Polonia. Si trova vicino a Piazza Matejko. Lo stesso edificio fa la sua comparsa anche in Observer: System Redux.

E' stato rivelato che gli sviluppatori hanno recitato tutte le cutscene per riferimento agli attori di motion capture. Ciò è stato particolarmente utile quando la produzione del gioco è passata in "smart working" a causa della pandemia di COVID-19. Le sessioni di motion capture sono state registrate in studio da una piccola troupe poiché erano dirette attraverso "metodi di videochiamata".

È stato anche rivelato che il movimento di The Maw è stato realizzato utilizzando un attore su trampoli per dare autenticità alla sua altezza. The Medium conterrà circa 90 minuti di filmati con una durata di gioco di 8-10 ore.

Infine, i giocatori possono aspettarsi di scoprire "segreti, riferimenti alla cultura pop e piccoli easter egg" mentre esploreranno le varie aree.

The Medium arriverà 28 gennaio su Xbox Series X/S e PC.

Che ne pensate?

Fonte: Dualshockers.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza