'Xbox Series S fantastica, pensavamo di giocare su Xbox Series X!" Parola degli sviluppatori di The Medium

Il produttore Jacek Zięba molto colpito dalla versione Series S.

Lo scorso anno abbiamo visto il lancio delle console di nuova generazione di Sony e Microsoft, con il colosso di Redmond che ha adottato un approccio unico nello spazio console, lanciando due diversi sistemi con specifiche diverse. Sulla carta l'idea è ovvia: avere un sistema di fascia alta rivolto agli appassionati e un sistema di fascia più bassa per il mercato di massa. L'idea è stata ampiamente discussa, con alcuni che hanno espresso preoccupazione per le potenzialità (a lungo termine) di Xbox Series S. Ebbene, uno sviluppatore sembra non aver avuto grossi problemi a lavorare con la sorella minore di Series X.

In un'intervista con VG247, il produttore di The Medium, Jacek Zięba,ha parlato brevemente della versione Xbox Series S del gioco. Uscirà questa settimana come esclusiva per la famiglia di console Xbox Series. In generale, sembra che lo sviluppatore non abbia avuto problemi a sviluppare su Series S. Lo ha paragonato a dover ottimizzare e sviluppare su PC, che ha vari gradi di costruzione, quindi il team non ha trovato estremamente difficile lavorare con questi sistemi che hanno la stessa idea di base. Il produttore ha detto anche di aver fatto un playthrough completo su Series S ed è rimasto impressionato da quanto fosse vicino a Series X.

"Con ogni generazione di console, ci avviciniamo sempre più al PC", ha affermato Zięba. "Ho persino giocato l'intero gioco su Series S una settimana fa e sono rimasto sbalordito perché pensavo di giocare su Series X. Qualcuno mi ha detto "amico, questa è Series S", Che cosa! Fantastico, meraviglioso. Certo, sai, non ci sarà il 4K perché S non supporta il 4K, e ovviamente potrebbe sembrare un po' diverso da Series X perché X è due volte più potente, ma l'esperienza complessiva e il divertimento del gioco saranno uguali".

Ovviamente, mentre The Medium è il gioco più importante per Bloober Team, è ancora nel complesso un titolo da far rientrare nella fascia media quando si tratta di sviluppo. La maggior parte delle preoccupazioni dei fan riguarda i grandi titoli AAA. Ma questo è probabilmente un buon segno che i titoli più piccoli, per lo meno, non avranno problemi nel processo di downscaling.

Che ne dite?

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza