Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Apple fa causa ad Amazon

Per l'utilizzo del marchio App Store.

Apple ha fatto causa al rivenditore Amazon per l'utilizzo da parte di quest'ultimo del marchio App Store per la promozione di prodotti Android.

Secondo quanto riportato da Bloomberg (via GamesIndustry), Apple ha fatto causa ad Amazon per la violazione di un marchio registrato e per concorrenza sleale.

Amazon sta lanciando un servizio di distribuzione di applicazioni Android e nonostante sul portale web del rivenditore compaiano ancora le diciture "Appstore per Android", i collegamenti sono al momento inattivi.

Spesso si utilizza il termine app store per indicare genericamente un servizio di distribuzione digitale di applicazioni per vari dispositivi; il termine App Store, però, è un marchio registrato, e questo dettaglio, qualche tempo, fa aveva fatto infuriare anche Microsoft.

Apple vorrebbe un risarcimento la cui entità non è stata specificata e ha chiesto ad Amazon di non utilizzare più il marchio App Store. "Abbiamo chiesto ad Amazon di non utilizzare il termine App Store perché in questo modo i consumatori potrebbero rimanere confusi", ha commentato un portavoce di Apple.

Taggato come

Commenti

More News

Ultimi Articoli