Dark Souls

Niente più demoni, solo oscurità.

Il gioco è finalmente uscito. Qualora foste interessati a completarlo al 100%, vi invitiamo a consultare la nostra soluzione completa di Dark Souls!

Hidetaka Miyazaki ha una buona notizia per coloro che hanno amato Demon's Souls. Più in particolare per chi ha apprezzato la natura squisitamente hardcore del gioco e il suo infernale livello di difficoltà.

"Dark Souls non sarà di certo più semplice", ha detto durante il recente evento Namco Bandai. "Continueremo a realizzare giochi abbastanza difficili da appagare i giocatori. Ci auguriamo di soddisfare tutte le aspettative dei fan più esigenti".

Per tutti coloro che stanno ancora soffrendo per completare Demon's Souls, tuttavia, arriva anche una cattiva notizia: "questo gioco, a dire il vero, sarà ancor più difficile", ha affermato Miyazaki. "Vogliamo continuare a sfidare i giocatori e rendere il titolo perfino più cattivo del precedente".

"I concetti principali alla base di Dark Souls, le ricompense e la soddisfazione che si ottengono man mano che si superano le sfide difficili, sono temi molto importanti. Per dare ai giocatori una sensazione di conquista appropriata e la giusta soddisfazione, ho pensato semplicemente di rendere questo progetto ancor più impegnativo rispetto a Demon's Souls".

1
Miyazaki ha affermato di volere introdurre un contatore per le morti cui andremo incontro in Dark Souls.

È strano sentire uno sviluppatore parlare del fatto che il suo nuovo gioco darà ai giocatori esattamente ciò che si aspettano, semplicemente in quantità maggiori, piuttosto che del fatto che verrà fatto un reboot della serie, o che verrà ridefinito il genere, o ancora che si punterà ad alzare ulteriormente il livello qualitativo.

Ma questo sembra proprio lo stile di Miyazaki, che ha presentato il nuovo progetto del team di Demon's Souls, sottolineando quanto fosse basato su concetti molto simili a quelli del predecessore.

Anche Dark Souls sarà un third person action RPG ambientato in un mondo cupo e oppressivo, e così come non ci sono progetti per rendere le cose più semplici, non ce ne sono nemmeno per rendere l'atmosfera più luminosa.

"Visivamente parlando il concetto di un'atmosfera fredda e oscura non è cambiato", ha spiegato Miyazaki. "Stiamo cercando di aumentare la varietà delle ambientazioni, ma anche di mantenere la sensazione di freddo gelo che le circonda".

Non ci saranno livelli segreti ispirati a Hallo Kitty, quindi? "Ahah! A dire il vero penso che molti dei miei mostri siano piuttosto carini. Non in modo tradizionale, forse, ma comunque...".

2
Miyazaki durante la demo ha mostrato come trasformarsi in acciaio per resistere agli attacchi.

Miyazaki ha mostrato alcune delle nuove ambientazioni durante la conferenza. Queste comprendevano le rovine coperte di muschio di un grande castello, completo di una serie interminabile di cortili in pietra, archi monumentali e scale a chiocciola.

Questo livello ha mostrato chiaramente che cupo non vuol necessariamente dire ripugnante. Un paesaggio, in particolare, mostrava un poetico scorcio di nubi squarciate da raggi di luce dorata.

Subito dopo è arrivato il turno di una foresta oscura caratterizzata da tinte di un verde torbido e di un blu opprimente. A girovagare al suo interno era un personaggio noto come Onionite, abbigliato con un'armatura simile a un barile (immaginate l'omino della Michelin in versione metallica).

All'interno dell'armatura, ha detto Miyazaki, c'era una splendida ragazza simile a Samus di Metroid, che nella demo non si mostrava e che, a quanto pare, potrebbe non farsi vedere nemmeno nel gioco completo.

A quel punto l'azione si è spostata su un livello descritto da Miyazaki come "una sorta di inferno in Terra". Attraverso un lago di lava fusa si innalzava una serie di strutture verticali che ricordava i templi del sud est asiatico. Alle loro spalle, un muro di rocce stratificate si estendeva verso l'infinito. Il personaggio in questo livello vestiva un costume apparentemente ispirato ai samurai, completo di maschera per il volto e di katana gigante.

"Questa mappa è estremamente pericolosa. Camminando nella lava si finisce bruciati", ha raccontato Miyazaki. Considerando che ogni lato attorno al personaggio era ricoperto di lava, era abbastanza difficile capire come procedere per andare avanti.

Non ci è stato dato modo di soddisfare la nostra curiosità. "Ci sono alcuni bug, quindi anche per uno sviluppatore è davvero pericoloso", ha detto Miyazaki, passando velocemente a un'altra ambientazione.

Questa, chiamata Trap Road, era rappresentata dall'ennesimo castello enorme, ma a giudicare dai dettagli era di costruzione più recente. L'interno del palazzo era pieno di trappole nascoste e di ostacoli pericolosi, di quelli tanto cari a Lara Croft.

Vai ai commenti (26)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Control su Xbox Game Pass? 'Phil Spencer irrispettoso. Ha ucciso le vendite del gioco con un atto idiota'

Scoppia la polemica dopo l'annuncio del boss di Xbox smentito da Remedy.

ArticoloEurogamer Top 5: speciale controller - articolo

I migliori joypad da non perdere in vista di Natale.

VideoI migliori giochi del 2019 secondo Metacritic

La classifica del noto aggregatore si contrappone alla selezione dei The Game Awards.

Articoli correlati...

Commenti (26)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza