Pachter: "Nintendo NX sarà una console arretrata. Lionhead? Microsoft ha fatto una scelta di business"

Ecco le ultime opinioni dell'analista.

L'analista Michael Pachter è tornato e questa volta è pronto a dire la sua su due argomenti particolarmente caldi come Nintendo NX e la recente chiusura di Lionhead.

Per quanto riguarda la console Nintendo, l'analista non ha delle informazioni ufficiali ma pensa che NX sarà una console arretrata dal punto di vista tecnologico. Ecco le sue opinioni in merito raccolte da Gaming Bolt:

"Non ho idea di cosa possa essere realmente ma non penso che uscirà quest'anno, non fa parte del modo di fare di Nintendo. Penso uscirà il prossimo anno, magari a marzo. Sembra che NX possa essere una sorta di ibrido tra home console e handheld dove hai la parte portatile che utilizzi e la console come una sorta di Apple TV. Non ne sono sicuro. Direi basandomi sulla storia di Nintendo che non sarà un prodotto molto buono.

"So che sono piuttosto eccitati al riguardo ma direi che sarà arretrata dal punto di vista tecnologico, che non sarà un migliorimento rispetto a ciò che abbiamo ora e che mancherà completamente il trend dei giochi che si allontanano dalle console. Vedremo, ma penso che Nintendo si disperatamente attaccata a un modello di business vecchio".

Pachter si è poi espresso anche in merito alla questione Lionhead, affermando di capire la decisione di Microsoft.

"Lionhead era un grande studio con giochi piccoli, quindi. Ho letto da qualche parte, e potrei sbagliarmi, che tutti i giochi di Fable hanno venduto solo 7 milioni di unità, si tratta di tre giochi combinati. È tutt'altro che stupefacente. Il fatto è che era uno studio grande e costoso che non era produttivo dal punto di vista delle vendite. Certo, hanno creato dei buoni contenuti , recensiti positivamente, ma non in grado di vendere molto. Quindi penso che Microsoft abbia preso una decisione di business. Questo è un business che si basa sul profitto, le persone cercano di fare soldi e non penso che Lionhead abbia fatto un buon lavoro nella creazione di franchise in grado di far guadagnare.

Pachter ha poi continuato sottolineando che questo è un problema anche di Rare ma che nonostante tutto i first party di Microsoft non son un fallimento su tutta la linea.

Cosa pensate delle dichiarazione di Pachter?

Fonte: Gaming Bolt

Vai ai commenti (16)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (16)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza