Ambientazione contemporanea per il prossimo Call of Duty?

Lo farebbe pensare un annuncio di lavoro.

Mentre i fan di Call of Duty stanno attendendo il capitolo in uscita Call of Duty WWII, che riporta la celebre serie sparatutto alle ambientazioni storiche della Seconda Guerra Mondiale, ecco che in rete spunta un annuncio di lavoro che farebbe pensare ad un ritorno a "contesti contemporanei" per il prossimo gioco anche se, poco fa, Activision aveva confermato che le ambientazioni storiche sarebbero state prese in considerazione per eventuali progetti futuri.

Il titolo sarà sviluppato da Treyarch, che tornerà al lavoro su Call of Duty dopo Infinite Warfare, di Infinity Ward e, appunto, WWII, sviluppato da Sledgehammer Games, in arrivo il 3 novembre per PS4, Xbox One e PC.

Come segnalato da Gamerant, il team è alla ricerca di un systems designer con una conscenza delle "armi da fuoco e tecnologia militare moderna".

NvU2lIV

Che ne pensate? Dopo Call of Duty WWII vi piacerebbe tornare a un'ambientazione moderna?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pił rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza