Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Glen Schofield: il cofondatore di Sledgehammer Games e creatore di Dead Space sta per abbandonare Activision

"Ho ancora un paio di bei giochi da creare".

Dopo aver deciso di lasciare Sledgehammer Games per altri ruoli all'interno di Activision nel mese di febbraio, i co-fondatori della software house Michael Condrey e Glen Schofield erano sostanzialmente spariti dai radar. Ora sappiamo che Schofield ha deciso di abbandonare definitivamente Activision.

Come riportato da GameSpot la notizia è stata confermata anche attraverso il profilo Twitter ufficiale dello sviluppatore, uno sviluppatore che ha solo parole positive per il tempo passato all'interno di Activision.

Il co-fondatore di Sledgehammer ha commentato il suo addio con le seguenti dichiarazioni: "Ho vissuto un periodo fantastico qui ad Activision. 3 COD (Modern Warfare 3, Advanced Warfare e WWII) di cui sono orgoglioso. Tuttavia sento che sia arrivato il momento di provare qualcosa di nuovo. Lascerò Activision alla fine di dicembre, mi prenderò un periodo di pausa e poi al lavoro su qualcos'altro di eccitante. Grazie di tutto Activision!"

Schofield ha confermato all'interno di un altro tweet di essere già al lavoro su un altro progetto piuttosto "figo" e "speciale" ma che per ora preferisce non svelare in alcun modo.

Glen Schofield è un veterano dell'industria videoludica di cui fa parte in ruoli diversi sin dal 1991. Da citare, tra le altre cose, il ruolo chiave nella creazione di Dead Space, IP in mano a EA ora caduta in disgrazia ma che aveva saputo appassionare milioni di fan del genere horror.

Sicuramente un addio importante per Activision ma anche un'occasione da non perdere per vedere Schofield alle prese con qualcosa di nuovo e slegato da una IP inevitabilmente limitata da dei paletti ben precisi come Call of Duty. Cosa pensate del suo lavoro all'interno del franchise di COD?

A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti