Call of Duty WWII, il nuovo sparatutto targato Sledgehammer Games uscito da poco sul mercato, ha riscosso un ottimo successo tra i giocatori, il ritorno alle ambientazioni storiche della Seconda Guerra Mondiale sembra abbia giovato alla celebre serie come testimoniano le recenti classifiche di vendita italiane e UK.

Oggi il titolo torna protagonista grazie al primo aggiornamento per la versione PC rilasciato dal team di sviluppo che porta con sÚ diverse migliorie. Come segnalato su DSOGaming (dove Ŕ possibile vedere il changelog completo), l'update di Call of Duty WWII introduce il supporto a Discord, miglioramenti per il matchmaking e risolve alcuni bug riportati dagli utenti. Grazie a questo aggiornamento, inoltre, non ritroverete pi¨ il FOV nuovamente impostato a 65 se sceglierete di entrare in modalitÓ multiplayer, infine vi segnaliamo migliorie all'interfaccia grafica di alcuni elementi e una maggiore stabilitÓ generale.

Call_of_Duty_WWII_2_672x372

E voi state giocando a Call of Duty WWII?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

le ultime

H1Z1 ha superato quota 12 milioni di giocatori su PS4

Si celebra il traguardo con una skin gratuita per le armi.

All'inizio dello sviluppo di God of War si era pensato alla mitologia egiziana: Cory Barlog mostra una concept art

Il director svela un'immagine che ci fornisce un'occhiata a quello che poteva essere il gioco.

SBK Team Manager: presentato il nuovo gioco manageriale per mobile dedicato al mondo delle due ruote

Ecco il titolo che vi porterÓ a gestire tutto il lavoro di squadra oltre la pista.

Transference: l'inquietante thriller di Ubisoft ha una data di uscita e una demo gratuita

Titolo che nasce da una collaborazione con la SpectreVision di Elijah Wood.

Pubblicità