Allontanarsi dalla giungla urbana invernale di New York fino a Washington DC è stato un grande passo per The Division 2, qualcosa che ha permesso agli sviluppatori di avere una maggiore varietà nella mappa del gioco.

In un nuovo video pubblicato da Ubisoft e riportato da Gamingbolt, i membri del team di sviluppo - il lead environment artist Chad Chatterton e l'IP researcher Cloe Hammoud - parlano del processo di creazione della città di The Division 2.

Questo processo creativo, prevedeva innanzitutto che la versione del gioco della città rispecchiasse la sua controparte reale, ma non solo. Infatti, sono state condotte ricerche approfondite per capire come la città apparirebbe nella sorta di ipotetico scenario di disastro che il gioco presenta.

Il risultato finale è un livello di attenzione ai dettagli davvero notevole, come potete vedere nel video qui sotto:

The Division 2, già provato in anteprima, è in arrivo in tutto il mondo domani, 15 marzo, per PS4, Xbox One e PC.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo