The Elder Scrolls 6 sarà un titolo progettato per essere giocato per dieci anni e più ancora

Todd Howard spiega come lo studio stia progettando il gioco per essere il più longevo possibile.

Se pensavate che Skyrim fosse uno dei titoli più longevi, allora forse vi state sbagliando.

Todd Howard di Bethesda durante un'intervista ha dichiarato che lo sviluppo di The Elder Scrolls 6 è progettato in modo che le persone possano giocare al nuovo titolo almeno per un decennio.

"La gente continua a giocare a Skyrim e tutt'oggi è ancora uno dei giochi più venduti" ha dichiarato Howard, come riporta VG247. "So che ci sono persone incredule, ma Skyrim è uno dei titoli più venduti su Nintendo Switch. Qualunque cosa abbiamo pubblicato è sempre diventato un gioco di successo. Skyrim è amato da tutti e grazie alle mod il gioco cambia ogni volta".

Il 2011 ha segnato l'uscita di The Elder Scrolls V e da allora Bethesda ha pubblicato due titoli dedicati però all'universo di Fallout. Nonostante ciò i giocatori non vedono l'ora di poter mettere mano ad un nuovo capitolo della saga fantasy.

es6

Sia The Elder Scrolls 6 che Starfield non saranno presentati all'E3, tuttavia Howard ha dichiarato che in termini di uscita il titolo sci-fi sarà il primo. IL motivo? Secondo Bethesda ora è il momento giusto per questo tipo di giochi.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

CrossCode - recensione

Un RPG dentro a un MMO, in grafica 16-bit.

Final Fantasy 16 su PS5 sarà un'esclusiva temporale?

Secondo Jeff Grubb potrebbe arrivare dopo su Xbox Series X.

ArticoloCyberpunk 2077 - prova

Siete pronti, Samurai? Abbiamo una città da bruciare.

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza