Epic si impegnerą a coprire i costi di rimborso per le esclusive di Epic Games Store legate al crowdfunding

Lo conferma il CEO, Tim Sweeney.

Tutto parte dalla recente polemica scatenata dai fan di Shenmue 3, che hanno appreso come il gioco sarà un'esclusiva di Epic Games Store durante l'E3 2019. In seguito alla notizia, si è parlato dei possibili rimborsi per coloro che avevano finanziato il titolo e lo aspettavano su Steam.

Questi rimborsi, a quanto pare, arriveranno direttamente da Epic, stando alla nuova politica delineata dal CEO Tim Sweeney, riporta Gamasutra.

Sweeney ha confermato il tutto dopo le notizie che volevano Ys Net pronto a offrire rimborsi ai sostenitori di Shenmue 3 su Kickstarter che si aspettavano la pubblicazione su Steam.

Il significato della mossa di Sweeney è abbastanza chiaro: il CEO non vuole che in futuro si vengano a creare nuove situazioni di questo tipo, che potrebbero far dubitare gli sviluppatori nel momento di firmare accordi di esclusività con lo store.

Nel caso di Shenmue 3, Sweeney ha postato un tweet in cui conferma che Epic sta finanziando il costo di eventuali rimborsi richiesti a causa dell'esclusività sulla piattaforma. Inoltre, la società "si coordinerà con i colleghi degli altri negozi per garantire la disponibilità di chiavi in anticipo, o garantirà rimborsi al momento dell'annuncio".

Che ne pensate?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pił rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

L'E3 tornerą: l'ESA ribadisce che l'evento si terrą in futuro

L'edizione del 2021 era stata gią annunciata ma gli organizzatori hanno voluto ribadire il concetto.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza