Kena: Bridge of Spirits arriverà su PS5 e PS4 ma ci saranno alcune importanti differenze

La differenza tra next-gen e current-gen.

Kena: Bridge of Spirits è stato accolto molto positivamente dalla community al momento del reveal a giugno e, come saprete, l'ispirato titolo sbarcherà su PS5 e PS4.

Il gioco è stato sviluppato da Ember Lab, un team che con Kena: Bridge of Spirits si trova alla sua prima esperienza nel campo dei videogiochi, dato che lo studio ha un passato nel settore pubblicitario e dell'animazione.

Di recente Game Informer ha svelato che il team ha duramente lavorato alla versione PS4 di Kena: Bridge of Spirits inizialmente e solo in seguito si sono spostati su PS5.

Lo studio, felice dell'opportunità, ha sfruttato a dovere le caratteristiche di PS5 e ora ha svelato quali saranno le differenze con la versione PS4.

Ovviamente, PS5 garantirà più oggetti e dettagli su schermo, mentre su PS4 Ember Lab ha deciso di dare la precedenza al sistema di combattimento, vero fulcro del gameplay. Sulla next-gen avremo foreste molto più dettagliate e saremo in grado di rintracciare cento Rot (le piccole creature che accompagnano il giocatore nell'avventura) e li vedremo tutti su schermo mentre seguono le vicende di Kena. Al contrario, su PS4, questo era impossibile da realizzare e quindi solo una parte dei Rot ci seguirà su schermo durante l'avventura.

Naturalmente, su PS5 Kena: Bridge of Spirits potrà contare sulle feature di DualSense (trigger adattivi e feedback aptico) che coinvolgeranno totalmente il giocatore nell'esperienza.

Che ne pensate?

Fonte: Gameinformer.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza