Omen tra vampiri e reboot di Prey 2 Ŕ la misteriosa nuova IP di Arkane Austin?

Harvey Smith (Dishonored 2, Prey) sarebbe al lavoro con i creatori di Prey (2006).

Quando c'è di mezzo 4Chan non si può far altro che girare a largo e bollare tutto come spazzatura ma in questo caso il rumor che ha per protagonista Omen proviene in realtà da diverse fonti e non solo da quello sgangherato immondezzaio. Per questo motivo abbiamo deciso di dargli una possibilità.

Ma che cos'è esattamente Omen? Si tratterebbe della nuova IP in sviluppo presso Arkane Austin mentre Arkane Lyon si sta occupando di Deathloop. Il team in questione è capitanato da Harvey Smith, figura chiave di Dishonored e Prey che starebbe collaborando anche con Roundhouse Studios, studio in cui sono entrati diversi ex Human Head Studios che hanno lavorato al primissimo Prey (quello del 2006) e che anni fa stavano sviluppando un Prey 2 molto affascinante ma mai diventato realtà.

Proprio le idee alla base di quel Prey 2 sarebbero al centro di questo Omen, un reboot di quel titolo che dovrebbe unire elementi dark fantasy come la presenza di vampiri a sfumature futuristiche piuttosto interessanti. Il gioco dovrebbe essere una immersive sim non troppo lontana dai Dishonored ma decisamente più aperta e approcciabile liberamente. Ci ritroviamo in una città open world con atmosfere alla Coruscant e un level design complesso ma su scala molto più larga rispetto a quelli visti negli altri giochi di Arkane.

In questa città ci troveremo alle prese con diversi obiettivi da eliminare del tutto o neutralizzare affrontabili in qualsiasi ordine. Delle sorta di contratti che insieme a vari furti ci dovrebbero garantire il denaro necessario per ottenere gadget e abilità di stampo puramente tecnologico o più improntate sulla magia in una sorta di mix di stili e influenze che sembra unire quanto proposto da Prey e Dishonored.

La pre-produzione di Omen sarebbe partita prima dell'uscita del Prey del 2017 con uno sviluppo entrato nel vivo intorno alla metà del 2018. L'uscita sarebbe fissata per il 2022 solo su next-gen e su PC e venendo da Bethesda potrebbe ovviamente trattarsi di una esclusiva Microsoft.Il rumor ha acquisito maggiore credibilità grazie all'intervento di Point, un utente di ResetEra che in passato si è rivelato almeno in parte affidabile. Proprio Point presume che un primo trailer con quanto meno un pizzico di gameplay potrebbe essere mostrato all'E3 di quest'anno.

Il ritorno su quel Prey 2 mai diventato realtà era già stato rumoreggiato negli scorsi mesi e sempre a inizio 2021 degli annunci di lavoro avevano confermato lo sviluppo presso Arkane di un misterioso gioco fantasy in Unreal Engine 4.

Un dark fantasy tra vampiri e sci-fi che trasponga il level design e le idee di Dishonored e Prey all'interno di una città open-world sarebbe sicuramente interessante. Omen, insomma, sarebbe decisamente una bella notizia non credete?

Fonte: JeuxVideo - XboxNews - ResetEra

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Chorus, l'avventura fantascientifica ha una data di uscita

Ecco quando sarete in grado di mettere le mani su Chorus.

Ratchet & Clank: Rift Apart per PS5 gira bene anche con il peggiore degli SSD compatibili

Digital Foundry analizza le opzioni SSD disponibili per PS5 usando Ratchet & Clank: Rift Apart

The Long Dark: l'avventura survival 'sotto zero' sta per ricevere il quarto episodio

Una data di uscita per il quarto episodio di The Long Dark.

Metroid Prime 1 remake o remaster per Switch in arrivo per una nota insider

L'imminente Nintendo Direct potrebbe rivelare il ritorno di Metroid Prime 1.

Articoli correlati...

Articolo | Marvel's Guardians of the Galaxy - prova

Ha detto "benvenuto nei Guardiani della Galassia spaccacubi", solo che non ha detto "cubi"!

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza