GTA The Trilogy su PS5 sembra avere gravi problemi di frame rate

Prime analisi di GTA Trilogy su PS5, non proprio lusinghiere.

L'arrivo di Grand Theft Auto: The Trilogy ha spiazzato molti, soprattutto al rilascio delle prime immagini. Il lavoro è davvero di alto livello, considerato la ventina d'anni che i tre titoli si portano sul groppone. Nuove texture, nuovi shader e nuovo sistema di illuminazione hanno fatto miracoli, portando giochi magari non a passo coi tempi ma che possiedono una loro dignità.

Cominciano anche ad apparire i primi gameplay e anche le prime analisi, che stranamente, su PlayStation 5 non sembrano dare i frutti sperati. Ci si aspetterebbero i 60 FPS fissi in qualunque situazione ─ anche 120 a essere onesti, vista la potenza a disposizione ─ eppure, c'è qualcosa che non va. GTA III, GTA Vice City e GTA San Andreas possiedono entrambe le classiche modalità performance e Fidelity con in quest'ultima, framerate bloccato a circa 30 e una risoluzione maggiore.

Quello che colpisce, è la modalità performance che, come da nome, dovrebbe essere una garanzia. In tutti e tre i titoli si notano vistosi cali, passando dai 60 ai 30 FPS in un battito di ciglia.

GTA San Andreas sembra il capitolo più stabile, ma anche qui si notano vistosi cali. Questi test sono effettuati con patch del day one applicata e fa davvero impressione notare questi problemi in titoli che sì, sicuramente hanno avuto un consistente miglioramento tecnico ma che non giustifica tali performance. Sarà interessante vedere ulteriori test anche su altri sistemi, anche se l'esito potrebbe essere il medesimo.

Fonte: pushsquare.com

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza