'Metroid Dread non è la fine di Samus'

Lo afferma il producer della serie Metroid Yoshio Sakamoto.

Metroid Dread è un gioco che la gente ha aspettato per quasi due decenni. Tra le tante cose che lo rendono un'uscita così importante per la serie, tuttavia, quella che spicca di più è il fatto che funge da conclusione per l'arco di 5 giochi della saga di Metroid 2D, iniziata con il Metroid originale nel lontano 1986.

Anche se il titolo conclude questa storia, la fine della serie sembra ancora lontana. In una recente intervista con CNET, il produttore della serie Yoshio Sakamoto ha affermato che finché ci sarà Samus Aran, il gioco Metroid continuerà a essere realizzato, aggiungendo che sebbene Metroid Dread finisca la serie dei 5 giochi 2D, non è la fine per tutti i titoli Metroid 2D.

"Finché esisterà il personaggio Samus, penso che la sua avventura continuerà", ha detto Sakamoto. "Sento che Samus dovrebbe continuare la sua avventura, ed è qualcosa in cui dovremmo davvero impegnarci al massimo. Metroid Dread conclude l'arco di cinque giochi che va avanti da 35 anni. Tuttavia, sento che non è il fine ultimo. Dovrebbe esserci qualcosa che sia in grado di continuare il franchise e l'universo. Quindi sì, finché il personaggio di Samus è amato, mi piacerebbe fare quello che devo fare".

Dopo Metroid Dread, i fan non vedono l'ora di mettere le mani su Metroid Prime 4, che è ancora in lavorazione. Le indiscrezioni hanno affermato che è in sviluppo anche un remaster dell'originale Metroid Prime.

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Syberia The World Before è stato rinviato ad appena una settimana dall'uscita

Anche Syberia: The World Before nella corposa lista dei giochi rinviati.

Jak e Daxter compie 20 anni! Sony celebra il suo mitico action platform per PS2

Vent'anni fa, Jak e Daxter si aggiungeva alle meraviglie di PS2.

The Axis Unseen unisce dark-fantasy, metal, caccia e Unreal Engine 5 nel primo impressionante trailer

The Axis Unseen è sviluppato da un ex di Bethesda che ha lavorato a Skyrim e Fallout 3.

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 e The Witcher aggiungeranno elementi multiplayer 'gradualmente'

CD Projekt conferma un futuro anche multiplayer per le IP Cyberpunk 2077 e The Witcher.

Elden Ring, ecco il primo lungo video gameplay e tanti nuovi dettagli!

Combattimenti, mostri e molto altro in Elden Ring.

The Elder Scrolls VI, Hogwarts Legacy e non solo: un nuovo enorme leak svela le date di uscita

Un nuovo leak di Nvidia GeForce Now avrebbe rivelato le date di lancio di The Elder Scrolls VI e Hogwarts Legacy.

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza