Assassin's Creed: Brotherhood - La Guida e la Soluzione Completa • Pagina 6

Piume, Glifi, VeritÓ e le prime missioni!

SEQUENZA 4: COVO DI LADRI - parte 1

Infiltrazione

Obiettivo di questa missione è entrare di nascosto a Castel Sant'Angelo per uccidere Cesare e Rodrigo Borgia. La sincronizzazione massima si ottiene solo non venendo mai scoperti nel corso di tutta la missione.

Fortunatamente i checkpoint di questa missione sono posizionati esattamente dopo ogni step dell'infiltrazione.

Iniziate evitando il ponte e usando i pali d'ormeggio sulla destra per arrivare dall'altra parte del fiume. Arrivati al muro, andate verso destra, fino al pontile. Saliti sul pontile, potrete nascondervi dietro la merlatura e controllare i movimenti delle guardie. Noterete che c'è un momento in cui risusciterete a nascondervi nel covone dietro il muro.

Da qui dovete spostarvi verso una piattaforma a destra, sopra l'acqua, e da lì potrete analizzare meglio i movimenti delle guardie e ucciderle con dei pugnali da lancio, correndo poi fino alla scala che si trova verso ovest. Saliteci sopra per superare il secondo checkpoint. Accanto alla scala c'è una porta che purtroppo è chiusa, ma potrete arrampicarvi lungo il muro sopra di essa. In cima vi aspetta una guardia ma potrete tranquillamente tirarla giù. Muovetevi lungo il muro finché non vedete un covone dentro cui nascondervi, poi superate il muro.

Camminate lungo il muro verso ovest fino a trovare un indicatore all'angolo, sotto di voi. Da qui saltate nell'indicatore. Adesso aggrappatevi al muro fino alla casa collegata al torrione da un cavo. Usatelo per arrivare sull'edificio e arrampicarvi fino al prossimo indicatore, che si trova sopra il casottino che sporge dal torrione a destra in alto rispetto al cavo.

Arriverete fino a una finestra, al che partirà una scena d'intermezzo dopo la quale dovrete continuare a procedere lungo il muro. Arrivati all'ultima sbarra, dovrete calarvi fino alla sbarra sotto e poi dovrete risalire avvicinandovi a una seconda finestra, dove inizierà un'altra scena di intermezzo.

Salite sul tetto e sbarazzatevi delle due guardie che stanno sui tetti sopra il cortile. Il vostro obiettivo adesso è scendere nel cortile sottostante ed entrare nella porta. Aspettate finché la guardia in basso si allontana dalla porta, quindi lasciatevi cadere ed entrateci. Scendete le scale fino al prossimo checkpoint ed eliminate la guardia vicina.

Da qui salite le scale a sinistra(non scendete ancora) per trovare la cella di Caterina, sorvegliata da due guardie. Entrambe vi daranno le spalle quindi non dovrebbe essere un grosso problema eliminarle.

Femme Fatale

Per liberare Caterina dovrete ottenere la chiave da Lucrezia Borgia. Cercate di farlo perdendo meno di 10 punti ferita.

Tornate indietro e salite le scale opposte a quelle che portano nel cortile. Sentirete Lucrezia che parla del suo amante. Da qui arrampicatevi per parlarle e combattere le sue guardie. Morte le guardie, Lucrezia cercherà di fuggire. Seguitela senza ucciderla e placcatela, quindi trascinatela fino alla cella di Caterina. State pronti a riprenderla velocemente perché vi sfuggirà qualche volta lungo il tragitto. Lungo la strada incontrerete anche qualche gruppetto di guardie: uccidetele velocemente per evitare di lasciarvi scappare Lucrezia.

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza