Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Crytek UK torna a parlare di Haze

"Non era così brutto".

Crytek UK, studio conosciuto fino a qualche tempo fa come Free Radical Design, spera che Haze abbia lasciato nelle menti dei giocatori un'impressione migliore di quella suscitata in un primo momento.

"La pessima accoglienza del gioco ci sorprese", ha dichiarato Karl Hilton a Eurogamer nel corso di un'intervista concessa nell'ambito dell'evento GameCity di Nottingham. "Pensavamo avesse ottimi elementi ma le cose cambiano velocemente in quest'industria. Se sbagli qualcosa e la gente inizia a prenderti di mira... e Haze non era un prodotto perfetto, chiaramente. Però non era brutto quanto affermavano certi utenti o alcune recensioni".

Secondo Hilton i maggiori problemi di Haze sarebbero stati causati dalle forti aspettative che avevano circondato il nuovo progetto di uno studio che aveva dato vita alla serie TimeSplitters. "Non credo che qualcuno pensi a Haze come a un classico ignorato dai più, ma forse col tempo lo tratteranno meglio di quanto fecero all'epoca del lancio. Sarebbe una bella cosa".

Taggato come
A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti