Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

GDC: LittleBigPlanet non si ferma

Tante novità e uno sguardo al futuro.

Mark Healey e Alex Evans di Media Molecule, hanno confermato in una conferenza durante la Game Developers Conference session, che hanno intenzione di proseguire lo sviluppo di LittleBigPlanet, con l'intenzione di creare veramente una "suite" per gli sviluppatori per creare nuovi videogiochi inediti. LittleBigPlanet come un tool vero e proprio quindi, anche in virtù della dichiarazione del dinamico duo, che ha esaltato la semplicità del codice dietro a uno dei titoli di punta del catalogo PS3. Alle domande del pubblico infatti, rivolte per esempio alla gestione delle priorità nel seguire i vari progetti, lo stesso Evans ha risposto: "LittleBigPlanet è un capolavoro di semplicità e flessibilità come pochi altri. Non c'è bisogno di organizzare il lavoro al dettaglio, proprio perchè per creare qualcosa di nuovo, ci basterebbe appena un mese di lavoro, senza esagerare. L'aver lasciato la palla agli utenti poi, equivale ad aver allargato il team a 2 milioni di persone, potendo contare sui lavori della community vista la nostra filosofia incentrata sullo share di risorse".

Haley e Evans hanno poi condiviso con gli intervenuti, i primi filmati illustrando gli immensi cambiamenti apportati durante i lavori, fino all'annuncio alla GDC del 2007, ponendo l'accento sull'incredibile qualità dei contenuti generati dagli utenti e sull'importanza del perfezionamento dell'aspetto "creativo" per il futuro.

Taggato come

Commenti