Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

GeoHotz si accorda con Sony

"Non volevo fare danni".

Secondo quanto riportato sul PlayStation Blog Sony e l'hacker Geohotz hanno raggiunto un accordo lo scorso 31 marzo.

"Sony è lieta di potersi mettere alle spalle questa causa" ha dichiarato un portavoce di Sony, Riley Russell. "Volevamo proteggere i nostri consumatori e le nostre proprietà intellettuali. Crediamo che l'accordo e l'ingiunzione permanente siano sufficienti al fine di ottenere questo risultato".

"Non ho mai avuto intenzione di creare problemi o di rendere la pirateria più semplice", ha commentato l'hacker, "Sono lieto che tutto sia finito".

Taggato come

Commenti