Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Miyamoto dispiaciuto per le critiche a NSMB DS

Lo rivela Iwata, discutendo sul nuovo capitolo per Wii.

Shigeru Miyamoto e i suoi collaboratori furono molto dispiaciuti quando New Super Mario Bros. per DS venne criticato per la sua presunta facilità. Stando a quanto riferito da Iwata, Miyamoto e gran parte dello staff hanno perciò voluto ricalibrare il gameplay, fornendo un'esperienza che potesse mettere davvero alla prova i giocatori desiderosi di maggiori sfide.

Il capitolo approdato su Wii ha certamente alleviato tale problema, offrendo però al contempo la possibilità di saltare a piè pari le fasi di gioco più ostiche. Tale feature ripropone la registrazione di scene relative al gameplay, svolte in sede di testing. Ciò, a detta del team di sviluppo, renderebbe questa opzione molto più intrigante, proprio perché riesce a dare l'idea di un'impronta umana, invece che di un processo calcolato interamente dalla CPU.

Iwata tiene inoltre a precisare che, da sempre, la serie di Super Mario Bros fonda gran parte del suo appeal tanto nel piacere di essere giocato quanto nell'essere unicamente ammirato. "Adesso", spiega, "chiunque stia assistendo a una sessione di gioco può agilmente afferrare un Wii Remote e inserirsi nella partita."

Iwata si dice pertanto sicuro che molti nuovi utenti, quelli che prima erano rimasti immuni al fascino della serie, potranno ritrovarsi a giocare e ad essere irrimediabilmente conquistati. Viste le performance di Wii e il target in continua espansione, le sue parole sembrano maledettamente fondate.

Commenti

More News

Ultimi Articoli