Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Devil May Cry: la serie TV avrà più stagioni, Dante, Virgil e 'niente Chris Pratt'

La serie animata su Devil May Cry sembra un progetto solido.

Buone nuove sulla serie animata dedicata a Devil May Cry prodotta da Netflix: Adi Shankar, il produttore dietro la serie su Castlevania ha finalmente rivelato molti dettagli su quello che sarà uno show adrenalinico e al cardiopalma:

"Le sceneggiature della prima stagione sono terminate", ha detto Shankar a IGN Japan in una nuova intervista. "Sono fantastiche. Non potrei essere più emozionato".

Sappiamo infatti che la stagione 1 includerà otto episodi, ma che la storia non si concluderà qui: proprio come con Castlevania, si sta pianificando di far procedere le storie di Dante e Virgil su più stagioni.

Interessante la collaborazione con Hiroyuki Kobayashi, un produttore veterano di Capcom che ha lavorato ai giochi originali DMC e Resident Evil, nonché al DMC Devil May Cry: The Animated Series del 2007, prodotto dallo studio di animazione giapponese Madhouse.

"Kobayashi-san è stato meraviglioso", ha detto Shankar. "È davvero una gioia lavorare con Capcom. La loro libreria di personaggi è diversa da qualsiasi cosa prodotta."

L'elemento fondamentale è chiaramente la fedeltà ai videogame della saga, ma visto l'approccio avuto con Castlevania, si può stare tranquilli:

"Proprio come non esiste un approccio unico per adattare un libro a un film e proprio come non esiste un modo giusto per fare una cover, non esiste un approccio unico per adattare, tradurre o espandere i giochi in un altro mezzo. Castlevania aveva un team di persone che erano fan dell'IP e volevano che l'animazione fosse presa sul serio come mezzo e non solo come genere. Nel 2017, quando abbiamo lanciato la prima stagione, sembrava una battaglia l'essere notati o addirittura riconosciuti dal mainstream. Il fatto che Castlevania abbia generato non solo uno spin-off, ma abbia essenzialmente innescato interi contenuti animati per adulti per Netflix è folle. Questo è il caso del posto giusto al momento giusto e sono onorato di aver potuto far parte di questa corsa".

Fonte: IGN.com

Commenti

More News

Ultimi Articoli