Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ekto One sono degli innovativi stivali pensati per la VR ma il prezzo è da capogiro

Un video ci mostra i costosissimi Ekto One per VR in azione.

Forse qualcuno di voi si è chiesto come sarebbero le esperienze VR se non fossero vincolate dalle dimensioni del vostro spazio di gioco. Una domanda che in realtà utenti e sviluppatori si sono posti poiché costretti ad adattarsi ai limiti del mondo reale, limiti che impediscono di esplorare infiniti ambienti virtuali come se fossero reali.

Quindi, non dovrebbe sorprendere che i creatori di periferiche VR si siano concentrati molto su quest'area con gadget come Cybershoes e Omni One VR tapis roulant, e ora gli stivali Ekto One.

Gli stivali Ekto One sono stati effettivamente svelati alcuni anni fa e sembra che presto avremo finalmente la possibilità di provarli.

Questo sistema di movimento robotico sembra proprio uscito da un film di fantascienza, ma in realtà sono solo un paio di stivali con ruote motorizzate. Detto questo, sono più di un semplice paio di stivali cyberpunk: Ekto One sono progettati per seguirvi mentre vi muovete e per riportarvi gradualmente nella posizione di partenza in modo da non poter sfuggire al vostro spazio di gioco.

Gli stivali possono tradurre i movimenti in VR utilizzando un paio di tracker Vive attaccati a ciascuna scarpa per tenere un registro in tempo reale di dove vi trovate.

Cover image for YouTube videoEKTO ONE Product Intro

Purtroppo, seguendo una tendenza già vista con molti altri accessori VR, gli stivali Exto One sono attualmente relegati all'uso aziendale. A meno che non abbiate da $15.000 a $ 20.000 a portata di mano (il prezzo compreso tra 50 e 66 cuffie Oculus Quest 2), non sarete in grado di acquistare Ekto One.

Tuttavia, il team di Ekto VR spera che tra qualche anno il prezzo scenda a livelli più adatti ai consumatori. Questo dipenderà dalla scala di produzione e dal costo dei componenti, quindi se questi stivali non saranno abbastanza popolari, probabilmente potremmo non avere mai la possibilità di provarli.

Fonte: Techradar.

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

Related topics
A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti