Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Final Fantasy XIV dopo quasi un mese continua a essere impossibile da acquistare

Provvedimenti dopo l'uscita di Final Fantasy 14: Endwalker.

Era il 16 dicembre quando Square Enix prese la decisione di ritirare Final Fantasy XIV dalla vendita pubblica, al fine di evitare il crash dei server MMORPG dopo l'uscita di Final Fantasy XIV: Endwalker. È passato quasi un mese da allora e i nuovi giocatori non sono ancora in grado di acquisire una copia del titolo. Questa non è l'unica misura adottata: anche i giocatori paganti hanno la priorità nelle code.

Sebbene l'espansione Endwalker abbia debuttato all'inizio di dicembre, la verità è che ad oggi è ancora impossibile acquisire una nuova copia di Final Fantasy XIV. Ovviamente, non è possibile nemmeno creare un account per godere della prova gratuita. Una decisione che Square Enix ha dovuto prendere per garantire il corretto funzionamento dei server ed evitare di aggravare le già lunghe code.

In questo momento le attese sono diminuite notevolmente. In base a quanto accade sui server in Nord America, le code sono durate circa 5 minuti anziché ore. Inoltre, i mondi di gioco sono privi di bug rispetto alla prima settimana di lancio. Nonostante tutto, sembra che Square Enix preferisca continuare a limitare l'accesso al titolo.

Recentemente il director di Final Fantasy XIV Naoki Yoshida ha chiesto ai fan di essere più gentili.

Fonte: PCGamer

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti