Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Halo Infinite ha meno giocatori contemporanei su Steam della Halo Master Chief Collection

Servono aggiornamenti urgenti per Halo Infinite.

Gli scorsi giorni abbiamo parlato di come Battlefield 2042 faccia registrare numeri davvero risicati su Steam, con pochissimi utenti contemporanei attivi. Una situazione simile sta ora capitando a Halo Infinite, l'ultimo capitolo dedicato alla saga di Master Chief e che dopo un promettende debutto, è andato via via affievolendosi sino quasi a spegnersi.

Anche qui, i numeri non mentono: Halo Infinite è passato dai 250.000 giocatori contemporanei di qualche mese fa ai circa 10000 (nel suo picco), superato di gran lunga dalla Master Chief Collection. Come si spiega il crollo? Gli elementi da prendere in considerazione sono essenzialmente due e di sicuro non c'entra la qualità del gameplay.

Il primo è l'aversi dato un po' la zappa sui piedi, aggiornando pesantemente la collezione di Halo, permettendo il multiplayer cross-platform per Halo 3 e Halo 3: ODST. Il secondo è un po' più ovvio: 343 ha lanciato Halo Infinite molto prima del previsto, non avendo ancora nulla di pianificato e soprattutto pronto per la modalità online. Questa mancanza di aggiornamenti ne ha segnato il crollo, ma tutto potrebbe ripartire grazie alla Stagione 2 in arrivo il 3 maggio.

Fonte: ResetEra

A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti