Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

HoloLens 2 è ufficiale tra prezzo, finestra di lancio, feature, immagini e video

Il futuro è qui? Forse ma non è assolutamente a portata di tutti.

In occasione del MWC 2019 di Barcellona, Microsoft ha presentato Microsoft HoloLens 2, la seconda generazione del visore per la realtà mista che garantisce performance significativamente migliorate. Scopriamo questo nuovo dispositivo con i dettagli condivisi da Microsoft stessa.

  • Maggiore immersività grazie a un campo di visione più che raddoppiato, mantenendo la densità olografica di 47 pixel per grado di visione, e a modalità di interazione completamente rinnovate;
  • Comfort ed ergonomia più che triplicati grazie a un centro di gravità più bilanciato, all'uso della leggera fibra di carbonio e a un nuovo meccanismo che consente di indossare il dispositivo senza doverlo regolare;
  • Un time-to-value accelerato grazie ad applicazioni per la mixed reality come Dynamics 365 Remote Assist, Dynamics 365 Layout e Dynamics 365 Guides.

Microsoft ha inoltre annunciato:

  • Azure Kinect Developer Kit, un kit di sviluppo che riunisce in un unico dispositivo tutti gli innovativi sensori AI di Microsoft, da oggi disponibile in pre-order a un costo di 399 dollari;
  • Dynamics 365 Guides, una nuova applicazione per la realtà mista che consente ai dipendenti di imparare mentre compiono le proprie attività quotidiane;
  • Azure Mixed Reality Services, progettati per aiutare ogni sviluppatore e ogni organizzazione a creare applicazioni per la mixed-reality di livello aziendale multi-piattaforma e contestuali;
  • Microsoft HoloLens Customization Program, per permettere a clienti e partner di personalizzare HoloLens 2 per rispondere a ogni esigenza
Azure Kinect Developer Kit.

Ma ora veniamo anche al prezzo e alla disponibilità: HoloLens 2 sarà disponibile nel corso del 2019 in un bundle da $3500 (sono già aperti i pre-order) che comprende anche Dynamics Remote Assist. Inizialmente sarà disponibile in Stati Uniti, Giappone, Cina, Germania, Canada, Regno Unito, Irlanda, Francia, Australia e Nuova Zelanda (l'Italia dovrà per ora attendere).

Cosa pensate di questo nuovo annuncio? Potrebbe trattarsi di un grande passo in avanti per l'universo VR/AR?

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti