Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Hideo Kojima riceve un premio dal Ministero dell'Istruzione giapponese

Un importante riconoscimento per Hideo Kojima.

Hideo Kojima ha ricevuto il premio Award of Fine Arts dal Ministero dell'Istruzione, della Cultura, dello Sport, della Scienza e della Tecnologia del Giappone.

Il successo del suo ultimo titolo, Death Stranding: Director's Cut, ha contribuito al premio. Kojima Productions ha dato l'annuncio tramite un comunicato stampa.

La pagina dell'Agenzia giapponese per gli affari culturali ha confermato il premio di Hideo Kojima nella categoria Media Arts. Comprende anche un documento che spiega in dettaglio il motivo del premio. Il comitato ha evidenziato le interazioni dinamiche di Death Stranding, create facendo in modo che il protagonista connetta società segregate come corriere. I membri hanno anche elogiato Kojima per il suo approccio teso a dimostrare metodi che superano le teorie esistenti e che possono essere applicati solo nei giochi, a cominciare dal suo lavoro su Metal Gear del 1987.

Hideo Kojima è il secondo creatore di giochi a ricevere l'annuale premio del Ministero giapponese nella categoria Arti multimediali. Shigeru Miyamoto di Nintendo è stato il primo a ricevere il premio relativo a un gioco nel 2010.

Death Stranding è disponibile su PlayStation 4 e PC. Un'edizione Director's Cut è apparsa anche su PlayStation 5. Kojima Productions e 505 Games lanceranno la versione PC di Death Stranding: Director's Cut il 30 marzo 2022.

Fonte: Siliconera.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti