Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Mass Effect e Dragon Age serie TV? L'ex scrittore di BioWare è molto perplesso

I possibili problemi delle serie TV su Mass Effect e Dragon Age.

L'annuncio delle serie TV sui franchise di punta di BioWare, Mass Effect e Dragon Age hanno riacceso le speranze e i sogni di milioni di fan, con brand che in fin dei conti, si presterebbero abbastanza bene a questo tipo di trasposizione. Non la pensa così, almeno non del tutto David Gaider, ex Lead Write di BioWare per Dragon Age: Origins e Dragon Age Inquisition, che ha espresso le sue perplessità su Twitter.

"Sono sollevato di vedere che l'accordo Mass Effect/Amazon è per una potenziale serie TV e non per un film", ha detto Gaider. "Anche così, la possibilità (e anche per Dragon Age) mi fa rabbrividire un po', a differenza di molti fan che sembrano... eccitati?"

Gaider solleva alcuni punti interessanti e intrinseci in un gioco di ruolo in cui è possibile non solo modificare l'aspetto del protagonista, ma anche il suo background. È altresì vero, che esiste uno Shepard canonico. Inoltre, sempre secondo lo scrittore, tutto il cast di personaggi, mal si sposerebbe per un racconto televisivo.

"[Mass Effect e Dragon Age] hanno un protagonista personalizzato", afferma Gaider. "Il che significa che detto programma televisivo dovrà scegliere se il protagonista sarà maschio o femmina. Boom, fin dall'inizio hai appena alienato un intero gruppo di fan che riponevano le loro speranze. Quei protagonisti sono progettati per essere un po' una tabula rasa, che il giocatore riempie con le sue decisioni. Non funzionerà per un medium passivo. Quindi, all'improvviso, il protagonista avrà la sua personalità... e la sua propria 'storia'. Sarà strano."

"Avere uno show televisivo invece di un film consente più opzioni di accompagnamento, certo, ma considera il tuo playthrough: solo una manciata di loro ha avuto una presenza significativa in un singolo gioco. Questo dovrà essere il caso di questa storia, per mantenere coerenza. Pochi compagni, una storia d'amore."

Sicuramente sono spunti interessanti e si sposano con i timori di dei fan su possibili trasposizioni di questo tipo su questo tipo di videogiochi. Per Mass Effect, esiste comunque un Anime, Paragon Lost con protagonista James Vega. Per quanto non sia eccezionale, resta comunque una dimostrazione che raccontare una storia lineare basata su qualcosa costruito sulle scelte, è possibile.

Fonte: IGN.com

A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti