Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Microsoft e Activision Blizzard monopolio? 'Xbox è ancora piccola', per il CEO Satya Nadella nessun rischio antitrust

Nuove dichiarazioni sull'acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft.

L'acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft ha fatto sicuramente scalpore. Del resto non si vedono tutti i giorni acquisizioni dal valore di 70 miliardi di dollari. Sull'affare però si sono accumulati diversi dubbi riguardanti le possibili azioni dell'antitrust statunitense, in grado di bloccare questo passaggio.

Proprio su questo è intervenuto il CEO di Microsoft Satya Nadella, apparso molto tranquillo sulla questione; a detta sua infatti, la divisione Xbox è ancora troppo piccola per minacciare il mercato e non può essere certo considerato alla pari di Tencent o Sony.

"Tutta l'analisi deve essere eseguita in base alla categoria di cui stiamo parlando e la struttura del mercato", ha dichiarato. "Anche dopo questa acquisizione, saremo al terzo posto con una quota di adolescenti [del mercato dei videogiochi]... Saremo un po' più protagonisti in un mercato altamente frammentato".

L'unico elemento che potrebbe creare problemi è la questione metaverso ma per ovviare all'eventuale attenzione dell'antitrust, Microsoft sta creando anche piattaforme aperte, rendendo possibile il passaggio da una realtà proprietaria a una concorrente.

Fonte: ft.com

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

Related topics
A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti