Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Microsoft è entrata nel mondo dei videogiochi praticamente ieri per Repubblica

Microsoft che compra Activision Blizzard raccontato da Repubblica ha scatenato ovviamente i social.

Sappiamo un po' tutti come il mondo dei videogiochi sia visto con sufficienza o addirittura timore da molti dei nostri concittadini, il che si nota soprattutto quando i media cercano di parlarne. La questione Activision Blizzard è stata talmente grande che ovviamente nessuno ha potuto ignorarla, nemmeno le testate giornalistiche nostrane.

Sulla gogna di Internet è oggi finito Repubblica, che nella sezione economia trova stampato a chiare lettere "Microsoft si dà ai videogame, 75 miliardi per Activision". Tralasciando imprecisione della cifra e la dimenticanza di Blizzard, in realtà, il titolo è fuorviante ma non per i motivi che pensate. Siamo la società dell'immediato e dell'informazione rapida, che deve arrivare al nostro cervello senza bisogno di particolare elaborazione; ed è per questo che ci si soffermi spesso sui titoli, e basta.

In realtà, l'articolo non presenta incongruenze particolari, riportando in maniera più o meno dettagliata quanto accaduto senza strafalcioni. Certo, magari non è tutto particolarmente chiaro, soprattutto per chi non bazzica in questo mondo, ma abbiamo visto ben di peggio. Questo è comunque un estratto, giudicate voi:

"Non è solo un gioco, l'acquisto di Activision Blizzard da parte di Microsoft, e non soltanto per i 75 miliardi di dollari messi sul tavolo allo scopo di completarlo. Dietro infatti c'è la fame per i videogame della Silicon Valley, accresciuta dalla pandemia; un significativo aggiustamento di strategia per l'azienda fondata da Bill Gates"

La regola d'oro comunque, è sempre quella di non fermarsi mai al titolo.

Fonte: repubblica.it

Commenti

More News

Ultimi Articoli