Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nvidia RTX 4000 dovrebbero avere un grande aumento del numero di shader e della cache L2

Continuano le indiscrezioni sulle nuove RTX 4000.

Il pesante attacco hacker subito da Nvidia comincia mostrare i suoi segni, con informazioni rilasciate al grande pubblico come quelle sulle nuove schede video RTX 4000. Tutto per fare pressione su Nvidia affinché ceda ad alcune richieste, inclusa la rimozione dei limitatori di mining LHR.

Le nuove info portano a indicare che le GPU RTX 4000 conterranno conteggi di shader significativamente più elevati rispetto alle attuali schede video. Partendo dal top di gamma, la GPU AD102 includerà fino a 18432 CUDA core, un enorme salto dai 10752 della misteriosa RTX 3090 Ti. Le GPU di fascia più bassa non sembrano avere un aumento così grande invece: L'AD104, con un massimo di 7680 core, è destinato a sostituire i 6144 core di GA104, come si trova nell'RTX 3070 Ti. Possiamo aspettarci che questo finisca nelle schede di classe RTX 4060 Ti e 4070.

Oltre a questo, su Twitter è possibile trovare n bel riepilogo e una tabella di confronto postato dall'utente harukaze5719, dove è esplicitato un notevole aumento della cache L2 delle sue nuove GPU. Questi incrementi alterano drasticamente l'architettura e, se ottimizzati correttamente, potrebbero fornire guadagni di prestazioni davvero impressionanti.

Cover image for YouTube videoNVIDIA GeForce RTX 30 Series | Official Launch Event [4K]

Fonte: pcgamer.com

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

Related topics
A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti