Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

A Kojima "piacerebbe" un Metal Gear con The Boss

Il dev nipponico non teme un protagonista femminile.

Durante l'evento per i venticinque anni della serie Metal Gear, Hideo Kojima ha mostrato interesse per la creazione di un titolo completamente dedicato alla figura di The Boss, il mentore di Big Boss nonché uno dei personaggi femminili più forti nel mondo dei videogiochi.

Si tratterebbe comunque di un gioco inserito nella serie principale e non uno spin-off, perché Kojima non è "un grande fan degli spin-off, quindi è difficile da dire in questo momento" se l'ipotesi si concretizzerà.

"Abbiamo parlato precedentemente di un gioco con The Boss come protagonista. È qualcosa che mi piacerebbe davvero molto fare".

Riguardo a Metal Gear Rising: Revengeance, "se funzionerà mi piacerebbe molto lavorare con Platinum Games per un sequel", magari basato sul nuovo Fox Engine.

Lo stesso motore grafico, il developer nipponico ne è sicuro, verrà usato da altri team Konami:

"Una volta che sarà uscito sono certo che ci saranno altri studi Konami che vorranno utilizzarlo. Magari lo vedremo usato per il nuovo Silent Hill".

Sul film di Metal Gear, che è stato recentemente annunciato, Kojima ha svelato le sue preferenze in tema di regia (non se ne occuperà in prima persona) e di protagonisti: Christopher Nolan e Quentin Tarantino da un lato, Ben Affleck, Hugh Jackman e Tom Hardy dall'altra.

Metal Gear Solid: Ground Zeroes

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti